Home Territorio Alife / Sant’Angelo d’Alife / Piedimonte Matese. Ancora disagi, causa maltempo

Alife / Sant’Angelo d’Alife / Piedimonte Matese. Ancora disagi, causa maltempo

732
0

Zona matesina, teatro verdeggiante con burrasche in scena

Alife_Porta Napoli
Alife. Porta Napoli. Le guaine e le coperture divelte dai tetti

Elena Fortuna – Giornata di disagi su tutto il Matese e in Alto Casertano. Il bilancio della giornata è stato pesante, ma soprattutto preoccupante di fronte alle folate di vento che hanno sferzato il territorio ma che accennano ad un miglioramento.
La vegetazione lussureggiante, delizia del nostro patrimonio ambientale, ha subito notevoli danni con caduta di alberi e relativi blocchi per il transito nelle diverse località coinvolte. Automobili schiacciate da arbusti secolari, crollo di elementi instabili di strutture abitative, vetri in frantumi: i centri dei nostri paesi sono paesaggi feriti gravemente. La piazza del Municipio ad Alife (Porta Napoli) ha visto innalzate transenne delimitanti l’area sottoposta allo sgombero. Il resto della città ha fatto i conti con coperture di abitazioni divelte e grondaie finite a terra. Il Palazzetto sportivo  di Castello del Matese è stato privato della copertura e resta visibile ai passanti lo scheletro dell’impianto.

Alife_Scuola Media
Alife. Scuola media

Lo spazio contiguo alla stazione ferroviaria di Piedimonte Matese è stata invasa da un massiccio tronco ceduto; solo l’arrivo dei Vigili del Fuoco ha favorito il ripristino del traffico, mentre alcune aree del capoluogo matesino sono rimaste sena corrente elettrica per l’intera giornata. Nel tardo pomeriggio, invece, in via Aldo Moro, un camion di passaggio ha trascinato e tranciato un cavo dell’energia elettrica che a causa del maltempo e del materiale volato in aria si è allentato, intralciando il traffico.
Numerose le scuole del territorio sono rimaste chiuse per motivi di sicurezza.
A Sant’Angelo d’Alife, oltre al problema dell’energia elettrica, ripristinata in campagna solo da poche ore, si contano i danni nelle campagne visto che numerosi alberi dii ulivo sono stati letteralmente rasi al suolo.
Le previsioni meteo, prevedono un calo della temperatura per questa notte, ma per la giornata di domani si annunciano miglioramenti dal punto di vista della ventilazione, come è possibile notare già da queste ore. La neve invece potrebbe bussare alle nostre porte, più abbondante di quella caduta oggi sulle cime più alte del Matese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.