Home Senza categoria Piedimonte Matese / Alife / Castello del Matese. Flagellati dal vento

Piedimonte Matese / Alife / Castello del Matese. Flagellati dal vento

1031
0

A partire dalla serata di ieri il vento che sta sferzando il Matese sembra non fare segni di tregua, anche se il momento peggiore è stato quello delle ore notturne. Dalle prime luci dell’alba si fanno i primi bilanci, a ancora una volta, a distanza di un mese dalla bufera dell’8 febbraio scorso, i danni sono sotto gli occhi di tutti.

Tegole e cornicioni caduti, cartelli stradali e teloni divelti, ma in particolare, sono numerosi anche questa volta gli alberi sradicati o spezzati in due, o quelli che per motivi di sicurezza verranno abattuti nelle prossime ore.
Molti i cittadini che non hanno chiuso occhio tanto è stato forte il fragore del vento su lamiere, finestre, porte, ma anche per la preoccupazione dei danni.
Ad Alife, i Vigili del Fuoco sono intervenuti in Piazza della Liberazione (Porta Napoli) dove gli alberi del giardino pubblico antistante la casa comunale sono caduti al suolo; stessa sorte per uno dei pini secolari davanti il cimitero, dove già un mese fa ne era stato distrutto uno. Anche sulle strade interne si sono verificati incidenti simili con conseguente danno per la circolazione.
Sempre ad Alife, diverse tegole sono cadute dalla copertura del Mausoleo degli Acilii Glabriones.
A Piedimonte Matese, la preoccupazione si è concentrata sul cimitero, fortemente danneggiato il mese scorso tanto da predisporre l’abbattimento di circa 30 pini; per fortuna si registra solo qualche ramo spezzato e l’inclinazione di pochi alberi. Il danno maggiore è stato all’ingresso della stazione ferroviaria dove un pino di grosse dimensioni si è abbattuto su un’auto parcheggiata. Stessa sorte per diverse piante in prossimità della villa comunale e del plesso scolastico “Giovanni XIII” (piazza Carmine) che per motivi di sicurezza è stato chiuso.
A Castello del Matese, e ce lo testimonia una foto postata su Facebook, la tensostruttura sportiva comunale è stata completamente scoperchiata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.