Home Eventi Festival della Parola. Protagonisti anche gli alunni delle scuole del Matese e...

Festival della Parola. Protagonisti anche gli alunni delle scuole del Matese e dell’Alto Casertano

810
2

La Diocesi ha messo a disposizione 2 pullman per favorire la partecipazione di alunni e insegnanti. Sabato, presso il Palazzo vescovile in via Scorciairni Coppola, sono previsti 3 spettacoli

La Redazione – Il Festival della Parola, per gli alunni delle scuole elementari e medie del territorio è iniziato da diversi mesi.
Una festa si prepara, si cura, si allestisce e la si vive da protagonisti così come hanno fatto i tanti ragazzi e le insegnanti di Religione che li hanno seguiti.
Sono 2 i progetti che li hanno coinvolti nella scoperta o riscoperta di alcuni personaggi biblici: si è trattato di studiarne non solo le caratteristiche di fede, ma integrare la loro storia in un contesto storico, geografico e sociale, quindi culturale, lontano anche migliaia di anni.
WEB_fESTIVAL-DELLA-PAROLA_SCUOLE-4Un lavoro che ha entusiasmato i ragazzi tanto da sorprendere la risposta che hanno dato in merito all’allestimento delle 2 date che li vedono principali protagonisti delle serate: si tratta del 9 maggio (sabato) con l’evento Raccontami una storia e del 15 maggio per Tante storie, una Storia.
Significativo il percorso di formazione compiuto dalle Insegnanti di Religione che nella preparazione degli alunni non hanno affidato nulla al caso; l’aggiornamento che puntualmente fanno ogni anno, questa volta ha generato nuove motivazioni professionali e fornito importanti basi da cui rilanciare il proprio lavoro e la proposta per gli studenti. Sono occasioni di “studio” che rivelano il volto sempre nuovo dell’insegnamento della Religione cattolica, non un indottrinamento statico ma lo stimolo a riflettere sulla vita, a porsi domande di senso e cercare risposte, nella parola di Dio, come nelle relazioni, così come nel ruolo di cittadini attivi e responsabili.
Ma ecco cosa accadrà sabato pomeriggio (9 maggio) a partire dalle 16.00.
Presso il Seminario vescovile di Piedimonte Matese si terrà lo spettacolo Raccontami una storia riservato agli alunni delle scuole elementari (e a chiunque altro voglia prenderne parte), in cui 7 personaggi biblici impersonati da altrettanti attori esperti, racconteranno di sè secondo la rilettura e trascrizione della storia che hanno prodotto i ragazzi nei mesi passati.
Ester, Esaù, la Regina di Saba, Davide e gli altri, interagiranno con i ragazzi in diverse postazioni del Palazzo vescovile che si sposteranno tra il cortile, i corridoi e le sale in una sorta di caccia al tesoro, con tanto di mappa da seguire, alla scoperta dei protagonisti.
Sono previsti 3 spettacoli, alle 16.00, alle 17.30 e alle 19.00 a cui prenderanno parte i ragazzi con i genitori e le insegnanti secondo una precisa turnazione.
Per facilitare la partecipazione di più alunni – quelli i cui genitori non potranno accompagnare in auto – la Diocesi ha messo a disposizione due pullman, uno in partenza da Formicola per i ragazzi di Pontelatone, Piana di Monte Verna, Caiazzo, Alvignano e Dragoni; e un altro in Partenza da Prata Sannita per gli alunni del versane matesino.
Nelle foto è possibile scorgere alcune scenografie allestite dai ragazzi per lo spettacolo.

2 COMMENTI

  1. Salve
    Il nostro Centro Apostolato Biblico(CAB) – Diocesi di Caserta con i suoi Animatori Biblici sono intenzionati a partecipare a questa vostra bella esperienza.
    Vi preghiamo di farci pervenire il materiale relativo e il programma completo dell’Evento.
    Gli Animatori Biblici della nostra Diocesi, sono due anni ormai che a seguito di corsi di formazioni intrapresi e con il sostegno culturale/spirituale del frate oblate della Diocesi di Milano-Rho, Gianfranco Barbieri, hanno cominciato esperienze di animazione biblica nelle parrocchie e nelle famiglie della Diocesi.
    Restiamo in attesa di un vostro cordialissimo riscontro e nell’attesa porgiamo distinti saluti.
    don Valentino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.