Home Territorio Accelerazione della spesa, l’Anci Campania cerca soluzioni con il governatore Vincenzo De...

Accelerazione della spesa, l’Anci Campania cerca soluzioni con il governatore Vincenzo De Luca

1083
0

Diversi giorni fa ci siamo occupati della questione Accelerazione della spesa che obbligherebbe i comuni a rendicontare entro il 31 dicembre 2015 i lavori coperti dai finanziamenti europei 2007-2013

Purtroppo non tutte le amministrazioni sarebbero in grado, per tale data di fornire il necessario burocratico, pena il taglio dei fondi previsti. 
I sindaci della Campania stanno facendo squadra per far fronte ad un decisione che – passando per il governo regionale – sta pesando sulle progettualità in cantiere. Inevitabili ricadute negative: le trattative non sono mancate ma la soluzione sì. I progetti “sospesi” convergeranno – si spera – sui futuri finanziamenti, tra l’altro già predisposti. 


vincenzo de luca-accelerazione della spesaComunicato –
Il presidente del Comitato Esecutivo dell’Anci Campania, On. Domenico Tuccillo, come da mandato del Comitato Esecutivo, ha incontrato ieri il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, per discutere dei problemi legati ai ritardi dell’accelerazione della spesa e delle ricadute che la chiusura del ciclo 2007-2013 rischia di generare sui Comuni. Un incontro di cui era emersa l’esigenza nel corso dell’ultima riunione dell’esecutivo Anci Campania, che si sta impegnando per evitare che i ritardi accumulati nelle annualità 2007-2013 abbiano ricadute negative sui numerosi centri campani. Al termine del confronto, si è giunti alla soluzione di invitare i comuni che hanno già avviato i lavori dei progetti finanziati ad accelerare al massimo tutte le attività, così da concludere l’iter entro il 31 dicembre 2015. Mentre per i Comuni che non hanno iniziato i lavori si è convenuto di istituire un percorso condiviso per recuperare le progettazioni messe in campo riconsiderandole con criteri di qualità e coerenza alle strategie regionali. Infatti il presidente De Luca si è impegnato ad assicurare la copertura con la programmazione 2014/2020. 
“E’ un risultato importante per dare certezza ai comuni in merito alle progettazione in corso di realizzazione, e a quelle da farsi facendo in modo che nessuno venga penalizzato”, ha detto l’On. Domenico Tuccillo.
Soddisfatto anche il sindaco Vincenzo Cappello, membro del Comitato Esecutivo regionale dell’Anci: “Siamo molto contenti della soluzione a cui si è giunti, ci permette una risoluzione dei problemi senza il verificarsi di conseguenze negative per i Comuni, che vedono invece preservate le risorse assegnate per le progettazioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.