Home Dalla Campania Santa Maria Capua Vetere. Religione, tutela della privacy e Cloud, Lectio Magistralis...

Santa Maria Capua Vetere. Religione, tutela della privacy e Cloud, Lectio Magistralis alla SUN

999
0

Agostino Sibillo, ricercatore e inventore di sistemi Cloud di ultima generazione, parlerà di nuove strategie dell’ingegno

cloud_informatica_clarusIl Dipartimento di Giurisprudenza della Seconda Università di Napoli, diretto dal Prof. Fabrizio Amatucci, su iniziativa del Prof. Antonio Fuccillo e del Prof. Raffaele Santoro, giovedì 19 novembre 2015, ore 10.00, presso l’Aulario (Aula L), nell’ambito delle attività delle Cattedre di Diritto interculturale e Diritto canonico, ospiterà per una Lectio Magistralis Agostino Sibillo, Ricercatore inventore dei sistemi “Cloud” di ultima generazione e del “Multitasking”, Presidente CEO Spy Chatter e candidato al Premio Nobel per l’Economia.
La Lectio Magistralis di Agostino Sibillo avrà ad oggetto il seguente tema: “Internet: agenzia di comunicazione e sviluppo interculturale. Il Cloud e le nuove sfide dell’ingegno”.
In ragione dell’importanza dell’evento, interverranno per i saluti introduttivi, il Prof. Enrico Minervini, Pro-Rettore della Seconda Università di Napoli, il Prof. Fabrizio Amatucci, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza – SUN, l’On. Alfonso Piscitelli, Presidente della Prima Commissione del Consiglio Regionale della Campania, competente anche per i Rapporti Internazionali, il dott. Biagio Di Muro, Sindaco del Comune di Santa Maria Capua Vetere. Sono inoltre previsti gli interventi del Prof. Antonio FuccilloProfessore di Diritto ecclesiastico e interculturale presso il Dipartimento di Giurisprudenza – SUN e del Prof. Raffaele Santoro, Professore di Diritto canonico presso il Dipartimento di Giurisprudenza – SUN. Al termine della Lectio Magistralis seguirà un dibattito con gli studenti e i loro Rappresentanti.
Un ospite di eccezione per la Seconda Università di Napoli, considerato dalle Università americane, tra le quali quella del New Hampshire, uno dei più importanti inventori dei secoli XX e XXI, in quanto a lui si deve l’invenzione del “Cloud Computing System”, ossia del sistema rivoluzionario che consente l’archiviazione dei dati su un server remoto attraverso un qualsiasi device (computer, smartphone, tablet). Questo innovativo sistema è utilizzato da molteplici servizi, tra i quali Google Drive, Amazon Cloud, e DropBox.
Laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Bari, si trasferisce in America ove consegue la Laurea in Ingegneria Informatica e registra il suo primo brevetto mondiale sulla tecnologia multitasking da cui deriva un enorme successo. Dopo questo brevetto ne sono seguiti altri 19. Gli altri brevetti riguardano svariati campi: Software per i Droni, Video Streaming, Televisione e Diagnostica Medica.
Recentemente Agostino Sibillo ha lanciato negli Usa una nuova App dal nome “Spychatter”, la quale ha lo scopo di garantire una totale riservatezza delle comunicazioni internet.

comunicato stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.