Home Dalla Campania San Nicola La Strada. La Finanza sequestra discarica abusiva con rifiuti di...

San Nicola La Strada. La Finanza sequestra discarica abusiva con rifiuti di ogni genere

931
0

La discarica sorgeva a ridosso di una vasta zona industriale, completamente degradata, ubicata in una strada chiusa al traffico e difficilmente visibile

La Compagniasan nicola la strada discarica abusiva 1 della Guardia di Finanza di Caserta, nell’ambito delle attività volte alla prevenzione ed alla repressione dei reati ambientali, ha sequestrato, nel Comune di San Nicola La Strada, un’area adibita a discarica abusiva, a ridosso di una vasta zona industriale, in uno stato di totale degrado.
I finanzieri, a seguito di specifici sopralluoghi e rilievi fotografici, sono riusciti ad individuare il sito, ubicato in una strada chiusa al traffico e, quindi, difficilmente visibile da parte delle persone in transito, su cui erano ammassati rifiuti di ogni genere, molti dei quali di natura pericolosa, tra cui carcasse di imbarcazioni, copertoni di autovetture, computer e stampanti, elettrodomestici fuori uso, materiale di risulta di demolizioni di strutture in cemento armato, vario materiale ferroso e resina espansa.
Il materiale rinvenuto è stato probabilmente sversato nel corso degli anni, in modo illecito, allo scopo di evitare gli onerosi costi richiesti per il regolare smaltimento dello stesso nelle discariche autorizzate.
san nicola la strada discarica abusiva 2Questa prassi, molto diffusa nella Provincia di Caserta, oltre a deturpare gravemente il territorio provoca irreparabili contaminazioni nel sottosuolo con gravi conseguenze per l’ambiente e danni alla salute pubblica. Per questo motivo, le Fiamme Gialle hanno sottoposto a sequestro l’intera area, segnalando la circostanza alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.
L’attività di servizio nello specifico comparto testimonia, ancora una volta, l’impegno profuso costantemente dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta a tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini.

comunicato stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.