Home Territorio Piedimonte Matese. Il sindaco Cappello vieta l’uso di materiale pirotecnico nei luoghi...

Piedimonte Matese. Il sindaco Cappello vieta l’uso di materiale pirotecnico nei luoghi pubblici

654
0

L’ordinanza riguarda il periodo compreso tra il 24 dicembre e il 2 gennaio. Per gli inadempienti sono previste sanzioni che vanno dai 25 ai 500 euro

Botti Piedimonte MateseLa Redazione | Ai cittadini di Piedimonte Matese giunge perentoria l’ordinanza del sindaco Vincenzo Cappello che vieta l’accensione, il lancio e lo sparo di materiale esplosivo per le strade cittadine e in generale nei luoghi frequentati e in prossimità di abitazioni, persone e animali, dal 24 dicembre 2015 al 2 gennaio 2016.
La decisione presa dall’Amministrazione comunale è mirata a tutelare l’incolumità di ogni cittadino, considerato il pericolo che l’uso di botti reca in sé e alla luce dei numerosi incidenti che ogni anno si verificano.
A ciò vanno aggiunti gli effetti dannosi per suolo che essi provocano e i fastidiosi rumori, fonte di stress e paura per gli animali domestici.
L’inosservanza del provvedimento comporterà sanzioni amministrative pecuniarie che vanno dai 25 ai 500 euro, incluso il sequestro del materiale pirotecnico illecitamente detenuto, e laddove il fatto assuma rilievo penale, la denuncia all’Autorità giudiziaria.
Per questa ragione il Sindaco, pur confidando nel senso di responsabilità dei cittadini, ha invitato Vigili Urbani, Carabinieri, Guardia di Finanza, e tutte le altre forze dell’ordine a vigilare attentamente sull’attuazione delle disposizioni contenute nell’ordinanza, così da garantire la sicurezza a tutta la comunità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.