Home Territorio Piedimonte Matese. Colta da Ictus, i familiari donano gli organi. Una morte...

Piedimonte Matese. Colta da Ictus, i familiari donano gli organi. Una morte che dona speranza

776
0

piedimonte matese_dona organiLa Redazione Sono stati giorni di apprensione non solo per i familiari, ma anche per i tanti che la conoscevano: Antonietta C., insegnante di lingua francese presso la Scuola Media Giacomo Vitale, di 62 anni e moglie di un noto medico locale, è stata colta da ictus e le sue condizioni di salute sono parse da subito gravi e irreversibili.
Ore concitate, ore di dolore e di incertezza per i parenti sulla possibile decisione di espiantare alcuni organi della cara Antonietta, poi la scelta coraggiosa di ridonare la vita a ben tre persone diverse: una morte che paradossalmente dona speranza, che garantisce nuova forza a persone sofferenti in attesa di un gesto d’amore come questo.
Ciò che difficilmente si riesce a comprendere, lo spiegano scelte di umanità come queste che travalicano i confini di ragione e sentimenti in nome del valore assoluto della vita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.