Home Territorio Il recupero della Memoria: all’Alberghiero di Piedimonte Matese i ragazzi incontrano il...

Il recupero della Memoria: all’Alberghiero di Piedimonte Matese i ragazzi incontrano il procuratore Albano

1130
0

Gli studenti delle classi quinte hanno partecipato all’incontro inserito nel progetto Happy Enterprise, momento di crescita e condivisione di esperienze e conoscenza

La Redazione | Il procuratore Paolo Albano all'Alberghiero di PiedimonteMattinata di confronto con il tema della memoria, martedì scorso, per gli studenti dell’Istituto Alberghiero di Piedimonte Matese, guidato dal dirigente scolastico Luigi Izzo. A tu per tu con il passato, quello tragico e impossibile da rimuovere dalla memoria storica e collettiva, raccontato attraverso le parole del giudice Paolo Albano, Procuratore Capo del Tribunale di Isernia. Una voce autorevole che si è confrontata con i ragazzi sui fatti avvenuti a Caiazzo nel 1943, quando il 13 ottobre ebbe luogo la strage di civili ad opera dei militari nazisti.
L’incontro si è svolto nella hall dell’Istituto, parte delle iniziative incluse nel progetto Happy Enterprise: c’erano gli alunni delle classi quinte, docenti, autorità civili e militari; e al tavolo dei relatori, con il Procuratore c’erano il consigliere comunale di Piedimonte Marcellino Iannotta, il consigliere provinciale Stefano Giaquinto, il sindaco di Caiazzo Tommaso Sgueglia, e con loro il vescovo di Alife-Caiazzo Valentino Di Cerbo. Un’occasione per riflettere sull’importanza di conoscere il passato e farne tesoro, ma anche per ampliare il discorso alla contemporaneità, alla presenza del male nel mondo che ieri come oggi, in forme diverse, è parte della società sempre più globale. Ecco dunque la necessità di uno sguardo attento e consapevole su quanto ci accade intorno, per comprenderlo meglio, per sapersi difendere ed essere persone migliori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.