Home Un verso un pensiero Agosto, di Federico Garcia Lorca

Agosto, di Federico Garcia Lorca

28970
4

paesaggio_agosto

AGOSTO

Controluce a un tramonto
di pesca e zucchero.
E il sole all’interno del vespro,
come il nocciolo in un frutto.
La pannocchia serba intatto
il suo riso giallo e duro.
Agosto.
I bambini mangiano
pane scuro e saporita luna.

I caldi colori e i dolci sapori dell’estate
si rispecchiano nelle giornate di agosto:
un tramonto che sa di pesca e zucchero,
un sole rovente che ancora picchia nelle ore della sera,
una pannocchia che mostra il suo frutto rigoglioso,
e dei bambini che ancora giocano al chiaro di luna

4 COMMENTI

    • Buongiorno. Pesca, zucchero e tramonto si riferiscono a tre sensazioni differenti. Si tratta di sinestesia, una delle figure retoriche utilizzate molto frequentemente in poesia, e consiste nell’accostare più parole che si riferiscono a sfere sensoriali diverse.
      Grazie dell’attenzione e buona giornata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.