Home Dalla Campania Casapulla. Cittadinanza onoraria all’ex ministro Massimo Bray

Casapulla. Cittadinanza onoraria all’ex ministro Massimo Bray

1243
0

Un premio, a novembre, nella città di Capua, ed ora un nuovo riconoscimento. L’ex ministro Bray ha lasciato il segno sulla storia culturale della provincia di Caserta

massimo brayLa Redazione | L’Assise civica di Casapulla esce dalla casa comunale. Per la prima volta nella storia del paese tifatino, il civico consesso si terrà all’aperto, nell’anfiteatro della villa comunale di via Orsomando. L’evento è volto al conferimento della cittadinanza onoraria a Massimo Bray con la motivazione di aver reso onore e riportato l’attenzione sulla Reggia di Carditello.  È proprio grazie all’azione di Bray e a quella di numerosi attivisti della provincia di Caserta, che oggi è possibile parlare di rivalutazione del Real sito borbonico, per decenni abbandonato nel degrado più assoluto.
L’ex Ministro dei Beni Culturali ha accettato la proposta del Comune ed arriverà a Casapulla a settembre, quando si terrà la cerimonia ufficiale di conferimento della cittadinanza onoraria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.