Home Chiesa e Diocesi Alife-Caiazzo, Progetto Policoro: Jessika Andreozzi è il nuovo Animatore di comunità

Alife-Caiazzo, Progetto Policoro: Jessika Andreozzi è il nuovo Animatore di comunità

902
0

Viene dall’esperienza in oratorio. A Novembre il primo corso nazionale di formazione

jessika andreozziLa Redazione | Dopo la pubblicazione del bando a maggio scorso e i successivi colloqui selettivi, questa mattina è stato reso noto il nome del giovane (della giovane, nel nostro caso) che per i prossimi 3 anni sarà protagonista del Progetto Policoro attivo nella Diocesi di Alife-Caiazzo, seguito dal direttore della Caritas diocesana don Arnaldo Ricciuto. Sono diversi i giovani che ne hanno fatto già parte e si sono avvicendati in questo servizio.
Si tratta di Jessika Andreozzi, 21 anni di Piedimonte Matese, figura di riferimento dell’oratorio salesiano cittadino; il suo curriculum, le sue specifiche attitudini all’animazione e l’interesse per le finalità del Progetto ne hanno permesso una positiva valutazione. Il suo servizio si affiancherà a quello di Iolanda Cardarelli al suo secondo anno di esperienza.
L’impegno dei prossimi mesi per Jessika, prevede la formazione personale e la concreta iniziativa di accompagnamento rivolta ai giovani desiderosi di “costruire” il proprio futuro: il compito di ogni animatore del Progetto Policoro è quello di orientare, indirizzare, trovare strategie comuni, individuare sbocchi lavorativi puntando su Vangelo, partecipazione e responsabilità. Si tratta di un’iniziativa nata dalla Chiesa Italiana a favore delle Diocesi del Mezzogiorno, lì dove il problema della disoccupazione è più difficile da affrontare.  Nel giro di 20 anni si sono concretizzati molti sogni: sono nate cooperative sociali, piccole imprese, attività commerciali che vedono un gran numero di giovani realizzarsi grazie a questo “intuito” della Cei.
Segni concreti che mettono radici anche nella Diocesi di Alife-Caiazzo perchè qui il Progetto Policoro è attivo ormai da tempo.
Nessuna anticipazione in merito, ma l’invito a tenere alta l’attenzione perché manca poco per scoprirlo…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.