Home Dalla Campania Casanova di Carinola. Domenica 23 ottobre il Premio “Prof. Giuseppe Moscati”

Casanova di Carinola. Domenica 23 ottobre il Premio “Prof. Giuseppe Moscati”

Quest'anno il Premio sarà conferito in memoria di Roberto Mancini, il poliziotto impegnato nelle indagini relative alla Terra dei Fuochi

1482
0

giuseppe-moscatiDomenica 23 ottobre, alle ore 16.00, si terrà presso il Convento francescano di Casanova di Carinola, il Premio Prof. Giuseppe Moscati. Un evento di ampio interesse culturale che vede, ormai da ventinove anni, la sua organizzatrice, la Dott.ssa Amelia Ullucci, impegnarsi nel ricercare personalità che si sono distinte nel proprio lavoro o meno, per lenire le sofferenze altrui con coraggio e umiltà, proprio sull’esempio di San Giuseppe Moscati. L’evento è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Senato della Repubblica, dalla Regione Campania e dalla Provincia di Caserta.
La manifestazione si aprirà con la santa messa officiata da Padre Giovanni Siciliano e all’evento sarà presente anche S.E. Mons. Francesco Piazza, Vescovo della Diocesi di Sessa Aurunca. Numerosi i riconoscimenti che verranno rilasciati soprattutto in ambito sociale. Quest’anno il Premio Moscati verrà conferito alla memoria del poliziotto Roberto Mancini, che con la sua tenacia e alto senso del dovere ha portato avanti una serie di indagini che hanno permesso la scoperta di rifiuti speciali e tossici nei territori campani, la cosiddetta Terra dei fuochi, nonostante i continui ostacoli e la sopravvenuta malattia che lo ha portato alla morte. All’evento parteciperà l’equipaggio della Motovedetta CP 322 della Guardia Costiera, che presta servizio nel Mar Egeo e denominati gli Angeli del Mare, ai quali andrà il riconoscimento della Presidenza della Repubblica. A tal proposito saranno presenti Gaetano Pecoraro, inviato delle Iene (trasmissione di ItaliaUno) e la regista Francesca Di Stefano, per presentare un corto che documenta le ricerche incessanti e i vari salvataggi messi in atto dagli “angeli del mare”.
Ulteriori riconoscimenti andranno all’Associazione V.E.R.I., nata in memoria di Veronica Abbate, che dal 2013 dispone di una struttura confiscata alla criminalità organizzata e che è stata trasformata in una casa di accoglienza per donne vittime di violenza, denominata “La Casa di VERI”, e alla memoria la Dott.ssa Rita Fossaceca, la radiologa molisana trucidata in Kenia lo scorso novembre 2015, mentre prestava servizio volontario alla ForLife Onlus. Ritireranno il riconoscimento i genitori ed il sindaco di Trivento.
Presenze solidali all’evento saranno: la Dott.ssa Maria Pompea Carrabba, Medico e Premio internazionale a Lugano di poesia religiosa, con un contributo in ricordo delle suore dell’ordine di Teresa di Calcutta uccise in Yemen e di tutti i martiri uccisi in odio alla Fede; la giovane e talentuosa attrice pugliese Marianna Petronzi, con una performance teatrale sulla violenza di genere; la pittrice matesina Anna Zulla che omaggerà gli ospiti della trasmissione delle iene con delle sue opere; e in ultimo, ma non meno importante, il Dott. Paolo Anibaldi, chirurgo e responsabile del Day Surgery all’ospedale “San Camillo de Lellis” di Rieti, dove realizza interventi d’avanguardia per asportare tumori mammari. La straordinarietà di questo grande uomo e medico è che nonostante i limiti posti dalla sua malattia, per molti totalmente invalidanti, riesce a svolgere con passione e professionalità il proprio lavoro.
La manifestazione sarà presentata dal giornalista RAI Nando Santonastaso e vedrà come ospite d’onore la dott.ssa Antonella Cantiello, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di S. Maria Capua Vetere e componente della sezione “fasce deboli” di detta procura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.