Home Attualità La campionessa Bebe Vio, “Italiana dell’anno”, l’intervista su Famiglia Cristiana

La campionessa Bebe Vio, “Italiana dell’anno”, l’intervista su Famiglia Cristiana

Il settimanale cattolico nomina l'atleta paralimpica "l'Italiano dell'anno", riconoscimento che viene conferito a un personaggio distintosi per particolari meriti e per essere da esempio per la società

2023
0

bebe vioBeatrice Maria Vio, detta Bebe, schermitrice italiana e campionessa paralimpica di fioretto individuale, è l'”Italiano dell’anno”. Il settimanale cattolico, Famiglia Cristiana, ha deciso di assegnare a Bebe il titolo, “per la sua vitalità esplosiva, per il suo coraggio e perfino il gusto di accettare le sfide che la vita le ha posto davanti”, come afferma Antonio Rizzolo, direttore della rivista.
Ai microfoni di Famiglia Cristiana, nell’intervista che uscirà domani (29 dicembre), la giovane atleta parla con orgoglio della sua famiglia, la sua forza più grande, della sofferenza patita, dalla quale però è riuscita a risalire grazie alla tenacia che la contraddistingue.
Riguardo alla sua disabilità, Bebe ammette “vado fiera delle protesi e delle mie cicatrici, anche se capisco che non tutti le vivono così. Per me sono un aggettivo positivo. Non è vanità, è che quando ti piaci sei in pace con te stesso e stai bene. Sarei contenta se questo mio modo di essere aiutasse chi non si piace ad apprezzarsi. La disabilità è vista come una cosa brutta, spaventosa, ma accade anche perché è ancora troppo sconosciuta, nel momento in cui vivi e davvero fai pace con te stesso come sei, i limiti si superano”.
Bebe, unica giocatrice di scherma al mondo a tirare senza i quattro arti e senza la mano armata, ha un solo desiderio per il 2017, quello di riportarsi “alla normalità” per affrontare “questo anno importante” per la sua carriera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.