Home Arte e Cultura Alvignano. Angelo Francesco Marcucci protagonista del libro “Primo tra i primi”

Alvignano. Angelo Francesco Marcucci protagonista del libro “Primo tra i primi”

Il testo è stato redatto dal giornalista, concittadino di Marcucci, Vincenzo Corniello e passa in rassegna il percorso di vita e professionale dell'ex Provveditore agli studi

6420
0

Su Angelo Francesco Marcucci, originario di Alvignano, già Provveditore agli studi di Benevento, è incentrato Primo tra i primi. Il libro, redatto da Vincenzo Corniello, giornalista e collaboratore de Il Mattino, nonché concittadino di Marcucci, sarà esposto al pubblico sabato prossimo, 14 gennaio, presso la Sala consiliare del Comune di Alvignano.
Il volume, di carattere biografico, è stato commissionato dall’amministrazione alvignanese, e ripercorre le tappe dell’esistenza dell’ex Provveditore.
Come spiega l’autore, il volume si compone di 22 capitoli, e preludio ai contenuti è la premessa dell’ex Provveditore agli studi di Benevento, Mario Pedicini.
Alla cerimonia di presentazione interverrà Alberto Zaza D’Ausilio, presidente delle Società di Storia Patria e Terra di Lavoro, il quale, insieme a Lorenzo Calò, responsabile della redazione di Caserta de Il Mattino, approfondirà la storia di vita e professione di Angelo Francesco Marcucci. A presenziare l’evento anche Franco Buononato, responsabile della redazione di Benevento della testata; il sindaco di ALvignano facente funzioni, Maria Del Santo; l’Assessore alla cultura del Comune di Alvignano, Franco La Vecchia; il Presidente della Provincia facente funzioni Silvio Lavornia. Tra le partecipazioni attesa infine quella del Dirigente dell’ufficio scolastico regionale della Campania, Luisa Franzese.
Una vita dedicata alla scuola, quella di Angelo Francesco Marcucci, una crescita continua che gli ha permesso di raggiungere la massima carica. Partendo dall’Abilitazione Magistrale e dalla Maturità Classica, Marcucci è passato all’incarico di Direttore Didattico e poi a quello di Ispettore Scolastico, per arrivare infine ai vertici, traguardo raggiunto grazie all’impegno continuo e all’interesse incontrastato per il settore scolastico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.