Home Arte e Cultura Claudio De Siena, “Vi aspetto domani su RadioRai3”. La sua musica attraverso...

Claudio De Siena, “Vi aspetto domani su RadioRai3”. La sua musica attraverso le note di Piero Vincenti

De Siena, originario dell'Alto Casertano continua ad esportare la sua arte oltre i confini dell'amata terra. I suoi componimenti, anche grazie alla collaborazione con Vincenti, sono giunti in America e spopolano in Italia

4128
0
Claudio De Siena (al centro) con Piero Vincenti e Marsida Koni

Manca poco all’appuntamento con la musica del Maestro Claudio De Siena.
Sabato sera Radiotre ci propone, nell’ambito della rassegna Armonie della Sera con la direzione artistica di Marco Sollini, il concerto dei musicisti Piero Vincenti e Marsida Koni; il primo, presidente dell’AIC (Accademia Italiana del Clarinetto) con sede a Perugia; la seconda una tra le più importanti pianiste dell’Albania.
Un concerto di musica da camera come tanti se non fosse per alcuni dettagli che con piacere vi raccontiamo direttamente dalla voce di Claudio De Siena, nostro conterraneo.

“La collaborazione tra me ed il M. Piero Vincenti risale al 2011, e da allora è stato un crescendo di momenti e risultati condivisi”.
Al nome di Vincenti si lega ormai una tradizione clarinettista unica al mondo per essere capace di suonare, in un unico concerto, con l’intera famiglia dei clarinetti in tutte le tonalità in cui questi strumenti a fiato si prestano.
RadioTre, nel programma di domani sera alle 22.00 (sabato 11 febbraio), registrato ad agosto presso la chiesa di San Marco a Ponzano di Fermo (presente lo stesso De Siena), ci farà ascoltare due brani del maestro di casa nostra, Vidrieras e Martha Lullaby: il primo  composto per clarinetto in Sol e pianoforte, il secondo brano una ninna nanna che De Siena ha scritto alcuni anni fa dedicandola alla neonata figlia di Vincenti e Koni.

“Tra le altre opere nate dalla collaborazione tra me e Piero Vincenti, Italian Movies, fantasia musicale su temi di musiche da film di autori italiani adeguatamente elaborati per quattro tipi di clarinetti e quartetto d’archi.
Esecuzioni che hanno portato l’arte di De Siena ben oltre i confini dell’Alto Casertano: “La prima esecuzione mondiale di quest’opera è avvenuta il 1 agosto 2014 presso il Louisiana University Vandoren Night Unione Theatre (USA) nell’ambito del ClarinetFest2014. Ultimamente lo stesso brano é stato eseguito il 16 dicembre a Novi Ligure dove il M. Vincenti è stato accompagnato dal Quartetto Fonè”.
Eventi che racchiudono non solo l’euforie e l’energia di un momento, ma il frutto di una vita dedicata tutta alla musica, con semplicità e competenza; ma anche con tanta umiltà, con il solo scopo di rendere onore ad un’arte e farne occasione di piacere e crescita intellettuale per molti. Claudio De Siena non smette di scrivere, di arrangiare, di creare armonie, di rielaborare, insomma di parlare il linguaggio universale che non conosce distinzioni tra i suoi destinatari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.