Home Territorio Caiazzo. Un Comitato civico contro il trasferimento della Caserma. L’Avvocato Ciro Ferrucci...

Caiazzo. Un Comitato civico contro il trasferimento della Caserma. L’Avvocato Ciro Ferrucci il promotore

L'invito è esteso agli Amministratori comunali e ai cittadini di Piana di Monte Verna: fronte comune per vincere

1525
0

Dopo l’allarme lanciato dal sindaco Tommaso Sgueglia questa mattina, circa il possibile (e forse concreto) trasferimento della Caserma dei Carabinieri da Caiazzo, non è mancata la reazione dei cittadini che a vario titolo hanno manifestato totale disappunto, preoccupazione e sconcerto per la possibile decisione presa ai vertici dell’Arma.

A farsi promotore di un nascente Comitato civico (a sinistra il Documento), l’avvocato Ciro Ferrucci, il quale come cittadino e come professionista alza la voce con il sostegno di altri compaesani decisi a difendere la sede del presidio dell’Arma in città: “Nel ricevere la notizia ho ritenuto utile e doveroso farmi promotore, unitamente a tutti i cittadini per bene ed amanti della legalità, della sicurezza pubblica e del territorio, di una grande e forte iniziativa popolare, al fine di scongiurare il pericolo “concreto” della fuga dei Carabinieri da Caiazzo”.
Ai caiatini sta a cuore questo: la sicurezza di tutti, di una popolazione numerosa rispetto ad altre limitrofe, la legalità necessaria a garantire serenità di giorno e di notte, ai più piccoli come ai cittadini più anziani.

“Ci pare assurdo” che ciò accada.
La popolazione, come ha manifestato personalmente il Sindaco Sgueglia, non ci sta di fronte a tale decisione, e allora si alza l’ipotesi di un fronte comune, che svestendo i panni delle divisioni politiche faccia sentire un’unica voce: “Ci auguriamo di poter scongiurare tale rischio, unendoci in un comitato civico e libero, del quale ci auguriamo, vogliano far parte anche i rappresentanti delle amministrazioni ed associazioni locali“.
L’invito a fare squadra è rivolto anche ai cittadini di Piana di Monte Verna e in ultimo la sollecitazione all’Amministrazione perché si faccia il possibile per scongiurare il pericolo del trasferimento tanto contestato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.