Home Arte e Cultura Pratella. Tutti pronti per il “Corteo storico” in onore di San Nicola

Pratella. Tutti pronti per il “Corteo storico” in onore di San Nicola

Nel piccolo Borgo altocasertano sono imminenti i festeggiamenti patronali in onore del Santo Vescovo di Myra: dopo il successo dello scorso anno, torna la rievocazione storica in costume, affiancata da una serata nell’antico “Castrum Pratiliae”.

3749
0

Nel piccolo comune ai piedi del Matese sono imminenti i festeggiamenti patronali in onore di San Nicola di Bari; anche quest’anno, in tale occasione, si terrà il corteo storico arricchito da una serata di animazione all’interno del suggestivo Borgo medievale.
La passata ha ricevuto attenzione e plausi da tutti i residenti e quanti da fuori hanno assistito alla manifestazione, al punto che quest’anno la festa verrà impreziosita con una serata in costume d’epoca, all’interno del Borgo: in tale ambientazione troveranno posto figure storiche come quelle dei Conti Rainulfo e Matilda di Alife, oppure delle benedettine dell’antico monastero di Santa Maria in Cingla, grazie al contributo di numerosi figuranti, provenienti dai paesi limitrofi della Diocesi che di anno in anno va aumentando, sottolineando come l’amore che tutta Alife-Caiazzo nutre verso San Nicola si faccia occasione di incontro e di unità.

Anche per questa edizione ci si avvarrà della direzione artistica del giovane Christian Fusco, a cui si affiancheranno Rosalia Friello e Cinzia Diodati per i costumi, la collaborazione con gli alunni del Liceo Artistico di Piedimonte Matese, oltre che con una schiera di volenterosi ed instancabili cittadini pratellesi, a lavoro già da diverse settimane.

Il programma. Il 9 maggio, ore 16.15, partirà la caravella con la Manna di San Nicola, da piazza Palombiscio. Una volta giunto il corteo presso l’ufficio postale cittadino, si proseguirà verso piazza dei caduti. Alle ore 17.00 si terrà una rievocazione storica della traslazione delle reliquie del santo, per poi dirigersi tutti in piazza chiesa, dove avverrà la consegna delle reliquie. A partire dalle ore 20.00 si terrà l’apertura del Borgo: la novità di quest’anno consta nella ricostruzione del Castrum Pratiliae del sec. XI, che verrà animato per l’occasione da balli, canti, scene tipiche di vita del tempo, artigianato locale e degustazioni gastronomiche. Il 10 maggio infine, Messa solenne ed a seguire il corteo che accompagnerà la statua del Patrono lungo le principali strade del paese. Chiunque, grande o piccino, che voglia fare parte del corteo storico, può prendere contatto con la pagina Facebook Corteo storico San Nicola Pratella 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.