Home Territorio Piedimonte Matese. Partito Democratico strappo definitivo al vertice, Costarella interrompe la sua...

Piedimonte Matese. Partito Democratico strappo definitivo al vertice, Costarella interrompe la sua campagna elettorale

2020
0

In attesa dei nomi definitivi in competizione per la fascia tricolore a Piedimonte Matese, in seno al PD – dopo le primarie che hanno decretato il medico Attilio Costarella quale candidato del Partito per la candidatura a sindaco – una notizia che giunge dalla sua stessa voce e affida ad un comunicato stampa le spiegazioni della sua scelta: lasciare la corsa per la mission di primo cittadino per le spaccature interne al suo partito.

Da sabato i nomi e le liste complete di tutti gli altri gruppi pronti a sfidarsi per amministrare la Città.

Comunicato – Ho deciso, dopo attenta riflessione, di rassegnare le dimissioni da candidato Sindaco del Partito Democratico della Città di Piedimonte Matese.
Come candidato unico del PD, non riesco più a tollerare in alcun modo che nel suo interno siano in preparazione due liste: l’una che fa capo al sottoscritto; l’altra al Dott. Fabio Civitillo, addirittura espressione del Consigliere Regionale Gennaro Oliviero che, con una irrituale fuga in avanti, ha concorso a determinare una insanabile e profonda spaccatura in due tronconi del partito.
Il mio appello ad anteporre la unità del partito alle pur legittime ambizioni personali è caduto nel vuoto.
Scarsa è stata al riguardo la incisività dei vertici del partito.
A nulla è valsa la mia considerazione che le fratture in una compagine politica si pagano con i voti elettorali.
Troppe le manie di protagonismo dei falsi profeti del rinnovamento.
Troppe le liste elettorali in preparazione, con candidati che passano impunemente da una parte all’altra senza preservare la propria identità e la propria ideologia, creando confusione e sconcerto nei cittadini.
Con senso di responsabilità, dunque, mi faccio da parte.
Ringrazio i tanti amici, i simpatizzanti, i cittadini che in questi anni hanno riposto in me la loro stima, la loro fiducia, il loro incoraggiamento.
Auguro a tutte le parti in causa buon lavoro, nell’esclusivo interesse della beneamata Città di Piedimonte Matese.
Attilio Costarella, 9 maggio 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.