Home Sport Piedimonte Matese / Pallavolo. Mario Scappaticcio porta la Romeo Normanna di Aversa...

Piedimonte Matese / Pallavolo. Mario Scappaticcio porta la Romeo Normanna di Aversa in serie B

Dopo gli ultimi anni da pallavolista a Siena in serie A2, Scappaticcio è stato scelto dalla neonata società aversana per un progetto unico in Italia

3279
0

“È stata una bella sfida, ma avevo il pieno supporto della società che ha scommesso su di me, mi è stata vicina, anche sul piano morale”, Mario Scappaticcio, pallavolista di lungo corso originario di Piedimonte Matese è stato chiamato a guidare da commissario tecnico la squadra che in un solo anno di competizioni si è aggiudicato il passaggio in serie B.

Solo un mese dopo la nascita della società sportiva Romeo Normanna Aversa Accademy, Mario Scappaticcio è stato convocato dalla dirigenza aversana a la squadra che oggi vanta già l’attenzione mediatica e del mondo sportivo per l’impresa compiuta in meno di un anno: non facile da immaginare un risultato simile per un gruppo nato in poco tempo, partito a settembre dalla serie C e senza una storia sportiva alle spalle. Non a caso il risultato brillante di qualche giorno fa è stato celebrato con lo slogan “La storia di una squadra senza storia, è leggenda”.

“Abbiamo dovuto costruire tutto da zero – ci racconta il mister – infatti proprio per questa ragione sarebbe stato troppo oneroso puntare in alto sin dall’inizio, è così si è partiti dalla serie C. In squadra però abbiamo, con l’intera Dirigenza, giocatori con esperienza di alto livello, di serie A e B; sapevamo perciò che avremmo potuto giocarci una finale o una semifinale, e così è andata a finire”.

La Romeo Normanna in un convegno pubblico, presente anche tra gli studenti

La Romeo Normanna Aversa Academy, società sportiva dilettantistica, è nata per realizzare un sogno: creare il più grande settore giovanile dedicato alla pallavolo del Sud Italia se non di tutto il territorio italiano. Un progetto ambizioso ma che si fonda su solide basi: da un lato il gruppo di amici fondatori, imprenditori e professionisti aversani da sempre appassionati di questo bellissimo sport, oltre che praticanti a grandi livelli qualche anno addietro, che hanno messo a disposizione le proprie competenze sportive ed organizzative; dall’altro il Gruppo Romeo, che ha deciso di investire direttamente in questo bellissimo progetto non solo dal punto di vista economico-finanziario ma anche gestionale e di programmazione. Un team vincente per realizzare grandi cose. Nella sua prima stagione sportiva, 2016/2017, la Romeo Normanna ha affrontato il campionato di Serie C maschile della Regione Campania ed ha avviato il progetto Scugnizzeria dedicato al settore giovanile (Vai sul sito www.romeonormanna.it per scoprire le ultime novità, conoscere la storia della Società, i suoi progetti e la Dirigenza).

Sulla nuova esperienza del tecnico Mario Scappaticcio, che abbiamo seguito negli ultimi anni come capitano della Emma Villas Volley di Siena nel campionato di serie A2, gli abbiamo rivolto qualche domanda.

Non più sul campo da gioco, ma in panchina a guidare la squadra. Com’è questa nuova vita?
“Sapevo che sarebbe stata una nuova attività, seppur nello stesso ambito, ma comunque una cosa diversa. Come quando vai al ristorante: una cosa è sederti a mangiare, un’altra è stare in cucina. Qui si tratta di gestire gli atleti non solo da un punto di vista tecnico, ma anche come risorse umane, con il loro carico di valori ed esperienze di vita. Io ho cercato di mettermi a disposizione dei ragazzi, e passando dall’altro lato, mi sono reso conto di quanto sia complicato per un allenatore essere responsabile di 12 atleti”.

Quali nuovi obiettivi Romeo Normanna Aversa Accademy ora che c’è stato il salto in serie B?
Quello di mettere a punto una nuova squadra per riuscire a puntare ad obiettivi importanti. Grazie allo sponsor che ci sostiene, abbiamo un budget importante per riuscire a farlo, anche se siamo consapevoli che siamo a partiti soltanto da un anno.
Ma sappiamo che la credibilità più importante la dà il campo e la mia esperienza come giocatore è anch’essa una garanzia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.