Home Arte e Cultura Matese. Trekking nel Parco in compagnia dei Briganti. Fervono i preparativi per...

Matese. Trekking nel Parco in compagnia dei Briganti. Fervono i preparativi per la “scorribanda” 2017

Un escursione in quota, percorrendo i sentieri e i luoghi che furono abitati dai Briganti durante le lotte armate contro l'esercito sabaudo

2328
0

Le Notti dei Briganti è già un successo. La manifestazione che ha come scenario il comune di San Gregorio Matese parte con il piede giusto, con il passo che si tiene in montagna, deciso, costante, robusto.
Stiamo parlando dell’escursione Sul sentiero dei Briganti che domenica scorsa ha anticipato l’evento del prossimo week end organizzato dall’Associazione Briganti del Matese.
Circa 50  persone hanno partecipato alla passeggiata a cura dall’associazione Rena Rossa, dall’azienda Falode fin verso il località Concone delle Rose, e più su, a 1400 metri verso il Rifugio dell’Orso.

A rendere suggestivo i 7 chilometri di trekking l’incontro con i briganti del Matese, e sul posto, con la storia di una giovane rimasta orfana per la crudeltà dell’esercito sabaudo, rapita dai briganti e unita alle loro bande. Messa in scena con tanto di costumi, armi da fuoco, fughe tra i boschi, ristoro con pane, formaggio e vino.
Per gli escursionisti si è trattato di una vera e propria full immersion in quel Matese che al tempo dei Briganti ha custodito storie di libertà e di sangue. Organizzazione impeccabile da parte dall’Associazione I Briganti del Matese che a fine giornata, in collaborazione con l’azienda Falode hanno offerto al gruppo un ulteriore momento di ristoro.

Intanto entrano nel vivo i preparativi per la festa che nel prossimo week end porterà a San Gregorio dal 28 al 30 luglio un convegno sul brigantaggio, musica, gastronomia e artigianato: l’Associazione, composta da 12 membri, si avvale del supporto di numerosi cittadini e di altrettanti sponsor che hanno creduto nel tempo nella serietà e nella continuità di questo progetto culturale.
Le Notti dei Briganti testimoniano il valore di un evento che conta sulle sole forze dei locali, senza contributi esterni, e raccoglie cultura e divertimento, saggezza popolare e sapere in un mix d proposta intelligente ogni anno apprezzata dal gran numero di visitatori che sale nel piccolo borgo per la magia della scorribanda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.