Home Arte e Cultura Piedimonte Matese, dove il Festival dell’Erranza è anche “scuola e lavoro”

Piedimonte Matese, dove il Festival dell’Erranza è anche “scuola e lavoro”

Agli studenti del De Franchis il compito di curare l'accoglienza di pubblico e ospiti in occasione della kermesse culturale nella prestigiosa cornice artistica del chiostro di San Domenico

1608
0

Le classi IV e V sezione turismo dell’Istituto tecnico “V. De Franchis”, nell’ambito del percorso didattico previsto dall’Alternanza scuola-lavoro, hanno svolto attività di accoglienza e ricevimento degli ospiti invitati al “Festival dell’Erranza” che a Piedimonte Matese, lo scors weekend, ha portato a Piedimonte Matese un gran numero di ospiti e di pubblico: Maria Clara Restivo, Suor Raffaella Letizia, Fabrizio Bosso, il BerberéTrio Jazz e tanti altri, tra cui il filosofo italiano Massimo Cacciari.

L’attività lavorativa degli studenti è stata molto importante. Fondamentale il supporto dei ragazzi sia per quanto riguarda la sorveglianza dei reperti del museo che della mostra fotografica. Inoltre, altri studenti sono stati impegnati nell’attività di ricevimento degli ospiti invitati e dell’accoglienza del pubblico che ha partecipato agli eventi della Kermesse.

Gli studenti del De Franchis hanno assolto questo impegno, come sempre, con molto entusiasmo e partecipazione.

Il Festival dell’Erranza è solo la prima di tante esperienze previste quest’anno dal percorso di Alternanza Scuola Lavoro, che darà loro modo sia di approcciare il mondo professionale, che di maturare una significativa esperienza nel loro settore scolastico.

Foto Fernando Occhibove

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.