Home Eventi Alessandro Zazzarino: un sorriso per la ricerca. La nuova associazione targata IEO

Alessandro Zazzarino: un sorriso per la ricerca. La nuova associazione targata IEO

Sarà costituita a breve, grazie all’ineffabile lavoro della famiglia di Alessandro, una nuova associazione con lo scopo di sostenere la ricerca oncologica gastrointestinale e sui tumori neuroendocrini.

2638
0
I messaggi di quanti hanno partecipato alla cena di beneficenza il 7 dicembre

“Dottorè sturiate!” Una frase così importante, così forte e soprattutto contenente un coraggio che solo un giovane può avere, è diventata il punto di partenza di un progetto degno di nota. Giovedì 7 dicembre si è tenuta una cena presso il ristorante alifano “L’Antico Casale”, a scopo benefico e in memoria di Alessandro, il giovane che ha lottato per diversi mesi contro un male che aveva colpito pochissime altre persone prima di lui. Un tipo di tumore neuroendocrino che si è presentato in una forma così rara da diventare un vero e proprio caso di studio. Da qui il “Dottorè sturiate!”. Due parole rivolte continuamente alla dott.ssa Francesca Spada, ricercatrice presso il centro IEO e presente anche in estate all’evento “Un Sorriso per la Ricerca”, da parte di Alessandro. Questo splendido rapporto tra medico e paziente è stato la vera forza e input di studio per la dottoressa, che pur avendo un inconfondibile accento settentrionale, ha affermato di continuare a ripetersi durante il lavoro quella frase. Studiare vuol dire regalare un sorriso in più a qualcuno, provare a prolungare le speranze di qualche altra famiglia e lavorare per questo, visto che il Natale è alle porte, può solo essere motivo di orgoglio e rispetto.

La serata del 7 è stata un vero trampolino di lancio per la ricerca grazie al lavoro dei tanti amici della famiglia Zazzarino, i quali con uno spirito che si sposa con il parallelo periodo natalizio, hanno realizzato e ideato iniziative e attività da svolgere durante la cena.

Per l’occasione è stato decorato un albero in sala, con appendini sui quali era scritta lo slogan Io credo nella ricerca. Una tombolata con numerosi premi e piacevole musica dal vivo hanno inoltre caratterizzato l’evento, dimostratosi più che un successo. Le offerte raccolte serviranno per costituire una nuova associazione che sarà con tutta probabilità denominata Alessandro Zazzarino: un sorriso per la ricerca. Questo nuovo gruppo sociale rappresenta una nuova strada, sarà il punto di riferimento che potrà creare un legame con il centro di ricerca, sito a Milano, per chiunque vorrà sostenere gli studi di ricerca o abbia necessità di consultare giovani esperti in materia. Per completare l’opera, in questi giorni è stato piantato anche un albero, l’Albero della ricerca, nei giardini antistanti il cimitero di Alife, segno di nascita, crescita e volontà di una famiglia modello, un esempio senza eguali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.