Home Arte e Cultura Matese. Il comune di Letino è di nuovo Bandiera Arancione

Matese. Il comune di Letino è di nuovo Bandiera Arancione

Il marchio di qualità turistico e ambientale è stato conferito da Touring Club Italiano al piccolo comune matesino lo scorso 22 gennaio, presso il Palazzo Ducale di Genova

2305
0

È stata conferita al comune di Letino la Bandiera Arancione, il marchio di qualità turistico e ambientale destinato alle località dell’entroterra con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti assegnato dal Touring Club Italiano al termine di un rigoroso percorso di analisi, alle località che godono di un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio e offrono al turista un’accoglienza di qualità. Il riconoscimento è stato consegnato lo scorso 22 gennaio a Genova, presso il Palazzo Ducale. Ad essere premiati dal Touring Club Italiano, triennio 2018-2020, per la regione Campania, oltre a Letino, anche i comuni di Morigerati, in provincia di Salerno, Cerreto Sannita e Sant’Agata de’ Goti, in provincia di Benevento.

Ideata nel 1998, la Bandiera arancione è stata riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale del Turismo come unica esperienza italiana di successo nel campo del turismo sostenibile e nel 2008 ha ricevuto lo Skal Ecotourism Award, premio internazionale assegnato al TCI dall’associazione Skal International.
Oggi i Comuni certificati sono 227, distribuiti in tutta Italia. Il Progetto Bandiere Arancioni è stato inserito nel Piano di Sviluppo Locale proposto dal GAL (PSR Campania 2007/2013), che ha come strategia la Valorizzazione integrata dei territori rurali, per raggiungere l’ambizioso obiettivo del miglioramento della qualità della vita delle popolazioni rurali.

Un successo che si ripete per il piccolo borgo del Matese, guidato dal sindaco Fausto Perrone, che è segno di un’attenzione costante all’ambiente e al patrimonio culturale del paese da parte degli amministratori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.