Home Amministrative 2018 Amministrative 2018. Alife, Marialuisa Di Tommaso è sindaco

Amministrative 2018. Alife, Marialuisa Di Tommaso è sindaco

E' Marialuisa Di Tommaso ad ereditare la gestione amministrativa di Alife, affermandosi sindaco con 1816 voti

3589
0

Per i vincitori un risultato scontato. A vestire la fascia tricolore è Marialuisa Di Tommaso. Per la sua lista, Rinascita alifana, i 1816 voti sono il risultato sufficiente ad occupare i posti della maggioranza in consiglio comunale tuttavia il frazionamento dei voti su 4 liste anche qui (come a Raviscanina) fa emergere un dato: la maggior parte degli alifani cioè il 60,71% dei votanti ha scelto altro, non questa lista.
Ma la politica è fatta di numeri, in ogni caso, per cui la riuscita della campagna elettorale va tutta all’avvocato Di Tommaso e alla sua squadra pronta ad amministrare per i prossimi 5 anni e farsi carico degli impegni del programma presentato ai cittadini.
Nel dettaglio, Uniti per Alife con Salvatore Cirioli incassa 1315 voti, L’Elefante con Enzo Guadagno porta a casa 1038 voti, e Cambiamo Alife con Fausto Sabino ne recupera 454.
Dal punto di vista dei risultati personali, si attesta – come avvenuto già in passato – il buon punteggio dei candidati Enrico Palmieri (393 con Rinascita alifana) e Gianfranco Di Caprio (334 con Uniti per Alife), non di certo nuovi alla politica alifana, entrambi con i numeri “più alti”.
Vincitore morale dell’intera tornata di Alife, Enzo Guadagno con la lista L’Elefante: ben 1038 voti per una compagine nuova, che nei mesi passati ha lavorato sulla squadra e sul confronto interno, e che di fatto ha destabilizzato il testa a testa che tanti altri si attendevano tra la lista della Di Tommaso e quella di Cirioli costretto invece ad accontentarsi di soli 2 seggi in consiglio comunale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.