Home Chiesa e Diocesi GMG / In volo verso Panama, il mandato del Vescovo Valentino ai...

GMG / In volo verso Panama, il mandato del Vescovo Valentino ai “nostri” ragazzi

3224
0

Nel video (a cura di Aldo Meola e Alfonso Feola) un breve pensiero da parte di Mons. Valentino Di Cerbo, segue il testo integrale dell’intervista con il mandato del Vescovo ai nostri ragazzi: “Affido loro il compito di testimoniare, in un contesto di universalità, la qualità e l’entusiasmo che una piccola Diocesi mette nel costruire la Chiesa”.

Eccellenza, i nostri ragazzi sono pronti a partire per Panama, e la Diocesi di Alife-Caiazzo è l’unica Chiesa campana ad essere presente alla GMG. Un piccolo primato…
Non si tratterà soltanto di una presenza, ma di un grande segno di comunione con il Papa e la Chiesa tutta. Questa partecipazione inoltre, ha per noi un significato molto più grande perchè testimonia il cammino compiuto dalla Pastorale giovanile diocesana negli ultimi e il suo coniugarsi con i percorsi di catecumenato crismale. Essere a Panama è un segno forte…un segno che parla ora, ma che al ritorno – sono sicuro – arricchirà ulteriormente la nostra Diocesi.

Quanto conta esserci, vivere sul posto esperienze simili?
Anche io da giovane prete ho accompagnato i miei ragazzi a vivere esperienze come queste e il loro tornare molto motivati e pieni di entusiasmo è stata sempre una ricchezza e un valore in più per le loro comunità di appartenenza. Per questo motivo, molto volentieri come Diocesi abbiamo sostenuto la parziale spesa del viaggio e venire incontro alle famiglie…

Questa mattina, don Paolo, Fabio, Angelo, Christian e Roberto all’aeroporto di Fiumicino in partenza per Panama

Giusto investimento allora…?
Si tratta di una scelta che la Diocesi ha fatto pensando alla crescita di questi ragazzi, già impegnati nelle parrocchie di appartenenza, ma anche alla ricchezza che la Chiesa locale guadagna, alimentandosi del respiro universale che una GMG rappresenta grazie all’incontro con il Santo Padre, con culture diverse e giovani esperienze di fede che ciascuno dei 200mila partecipanti porterà con sè.

Uno sguardo al tema di questa GMG, “Ecco la serva del Signore…”. Parole che dicono gratuità, disponibilità e accoglienza…
Un tema che ci invita a guardare a Maria, figura molto presente nella storia della nostra Diocesi e in numerose manifestazioni di fede e di arte locali. Un’espressione, quella individuata per la Gmg di Panama, che ci fa guardare a Maria non come ad una regina a cui chiedere favori ma come alla prima credente, colei che ci guida e ci educa ad essere discepoli del Signore, così come lo è stata lei, discepola di Cristo oltre che Madre di Dio.

È il momento di affidare ai nostri giovani che tra qualche ora metteranno piede a Panama un mandato. Sono lì a testimoniare la nostra storia, a portare un pezzo della nostra Chiesa locale… 
Affido loro il compito di testimoniare, in un contesto di universalità, la qualità e l’entusiasmo che una piccola Diocesi mette nel costruire la Chiesa, e quindi il compito anche di dire che tale universalità non spegne i doni di ogni Diocesi  ma li potenzia e li mette in circolazione.
E gli affidiamo anche la responsabilità, al ritorno, di dirci la grandezza di questa esperienza che non è solo un racconto, ma testimonianza che continua…

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.