Home Territorio Matese. Forte vento, danni e scuole chiuse

Matese. Forte vento, danni e scuole chiuse

1149
0

Torna ripetersi il fenomeno che meno di un mese fa ha sferzato il Matese con forti raffiche di vento provocando danni alla vegetazione, alle case, alle auto.
Come annunciato dalla Protezione Civile della Campania, l’allerta, diffusa in diverse Regioni d’Italia ha toccato anche la nostra zona con un livello di allerta verde a partire da ieri sera e che durerà fino a stasera (scarica il documento).
Intorno alle 23.00 il vento e la grandine, poi nevicate sopra i 400 metri, hanno interessato l’intero versante matesino: ancora rami caduti, tegole venute già dai tetti, blackout elettrico in qualche centro.
Alle 5 di questa mattina il sindaco di Piedimonte Matese Luigi Di Lorenzo, visto il perdurare della tempesta di vento ha diffuso un messaggio social, poi confermato da un’ordinanza, di chiusura delle scuole cittadine, del Cimitero e della Villa comunale.
Solo pochi giorni fa gli uomini della Protezione Civile (nelle foto) avevano concluso la potatura di alcuni alberi danneggiati dalla precedente tormenta di vento e di conseguenza messo in sicurezza aree verdi della Città. Un lavoro che, considerata la situazione odierna, si è rivelato di grande importanza al fine di evitare danni peggiori.
Scuole e cimiteri chiusi anche ad Alife,  e in diversi comuni del versante pedemontano:  San Gregorio Matese, Castello del Matese, Ailano, Sant’Angelo d’Alife, Raviscanina, San Potito Sannitico, Gioia Sannitica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here