Home Attualità Il Dott. Santoro vola in Francia per testare una tecnica sulla safena

Il Dott. Santoro vola in Francia per testare una tecnica sulla safena

La scleromousse ecoguidata è un nuovo metodo che il luminare casertano definisce “sicuro ed efficace”, con cui è possibile curare la vena safena evitando interventi invasivi

574
0

L’eccellenza casertana continua a farsi strada e macinare traguardi significativi anche in campo medico, grazie al dott. Mario Santoro.

Il medico-angiologo operante a Caserta e Piedimonte Matese, dopo aver archiviato con successo le esperienze presso l’Harvard University e la presentazione a Chicago di una tecnica innovativa per il trattamento delle ulcere, sarà presto in Francia dove perfezionerà un trattamento scleroterapico all’avanguardia, la scleromousse ecoguidata della vena safena: tale trattamento consiste nell’iniettare un farmaco sclerosante in forma di schiuma compatta all’interno della vena.

A proposito della nuova tecnica, il dott. Santoro dichiara che si tratta di “un trattamento non solo innovativo ma sopratutto sicuro, efficace e per nulla invasivo in quanto, eseguito direttamente in ambulatorio e senza anestesia, consente al paziente il ritorno pressoché immediato alle normali abitudini di vita”; Infatti, proprio per la mancanza di intervento chirurgico, di ricovero ospedaliero e soprattutto della convalescenza, la scleromousse ecoguidata scongiura qualsiasi conseguenza che negli interventi invasivi è invece una prassi consolidata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here