Home Eventi Parco del Matese. Martedì prossimo si discute sulla nuova perimetrazione

Parco del Matese. Martedì prossimo si discute sulla nuova perimetrazione

E' previsto per il 7 maggio a San Potito Sannitico l'incontro tra l'Università "Vanvitelli", il Collegio provinciale dei Geometri e l'Ente Parco, dopo aver sottoscritto un protocollo di intesa

677
0
Martedi 7 maggio, alle 16.00 presso la nuova sede del Parco Regionale del Matese a San Potito Sannitico, si terrà l’incontro dal titolo Analisi prospettiva e sviluppo del Parco Regionale del Matese – pianifichiamo consapevolmente.
Il confronto, nato per mettere in contatto l’Ente Parco, l’Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli ed il Collegio dei Geometri di Caserta, avrà come snodo principale la presentazione del protocollo d’intesa sottoscritto tra i tre Enti, con cui è stata suggellata una collaborazione tra gli stessi per lavorare alla nuova perimetrazione del nascente parco nazionale.
Nel dettaglio, la collaborazione tra Università, Collegio geometri ed Ente parco riguarderà l’area tecnica e scientifica, in relazione ad Ambiente e Territorio, censimento e catalogazione dei beni ambientali e paesaggistici, analisi e interpretazione del sistema Ambiente-Territorio-Paesaggio, eco-pianificazione territoriale, come pure la sua tutela, sviluppo e valorizzazione.
Inoltre, è previsto anche un pronunciamento univoco anche in materia di pianificazione del sistema dei trasporti a supporto delle attività locali, sull’applicazione di metodologie per la definizione di confini certi e finalmente, sulla perimetrazione e zonizzazione del Parco.
Al dibattito parteciperanno: Vincenzo Girfatti, presidente del Parco Regionale del Matese, Aniello Della Valle, presidente del Collegio Geometri provinciale e Salvatore Losco, professore associato di Tecnica e Pianificazione Urbanistica del Dipartimento di Ingegneria presso l’Università Vanvitelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.