Home Eventi Piedimonte Matese. La Torcia olimpica arriva in città

Piedimonte Matese. La Torcia olimpica arriva in città

L'evento che spiana la strada alle Universiadi si terrà domenica prossima nel capoluogo matesino. Tra gli altri, sarà presente anche Patrizio Oliva, campione olimpico di pugilato

334
0

La Torcia Olimpica sta arrivando a Piedimonte Matese.

Oggi alle 16.00, presso la sala cinema del Centro commerciale Cotton Movie, si terrà l’evento che spiana la strada alle Universiadi di Napoli, in programma dal 3 al 14 luglio.

Il capoluogo matesino, quotidianamente interessato dall’andirivieni di studenti e giovani diretti da e per le città universitarie della Campania ed oltre, sarà dunque al centro di un appuntamento molto atteso, preludio all’Olimpiade universitaria vera e propria, che porterà nella Città partenopea molti studenti provenienti da ogni parte del mondo, legati sia da un percorso formativo comune quanto da una passione sportiva a 360°.

Nell’incontro odierno di Piedimonte Matese spiccano ospiti d’eccezione: accanto alla partecipazione delle istituzioni, rappresentate dal sindaco Luigi Di Lorenzo e dall’assessore regionale Sonia Palmeri, interverranno Davide Tizzano (campione olimpico di canottaggio, oro alle Olimpiadi di Seul del 1988 nella specialità del Quattro di coppia) e Patrizio Oliva, campione olimpico di pugilato, oro a Mosca nel 1980 per la categoria Superleggeri, che iniziò la sua carriera proprio sotto nell’Alto Casertano, tra le fila della Pugilistica matesina.

Disputata per la prima volta a Torino nel 1959, grazie ad un’idea poi sviluppata dal dirigente sportivo italiano Primo Nebiolo, l’Universiade è oggi un evento sportivo di prim’ordine, che vede la collaborazione con le Università italiane, il CUSI (Centro universitario sportivo italiano) ed il CONI (Comitato olimpico nazionale italiano); inoltre, il prestigio acquisito nel corso di oltre mezzo secolo di vita, ha fruttato alle Olimpiadi universitarie il paragone con le più note Olimpiadi invernali, cui le Universiadi vengono accostate a parità di merito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here