Home Territorio Piedimonte Matese / Forum dei Giovani. La Villa comunale non è un...

Piedimonte Matese / Forum dei Giovani. La Villa comunale non è un “bagno pubblico!”

L'appello dei giovani del Forum è la conseguenza di un resoconto sulla "condizione reale" in cui si trova la Villa comunale di Piedimonte Matese oggi, condizione fatiscente, data la presenza di rifiuti di vario tipo in essa depositati. Ai cittadini e alle Istituzioni il Forum chiede collaborazione per una maggiore cura del luogo

1192
0

 

La crescita di un luogo è la diretta conseguenza della cura che i suoi abitanti sono capaci di riservargli. Il rispetto nei confronti del contesto, ambientale e sociale, che ci ospita, oltre a essere un dovere civico rispecchia quel sentimento di appartenenza, senso di inclusione che “fa comunità”. Suona imperioso l’appello lanciato dal Forum dei Giovani di Piedimonte Matese, reso noto attraverso Facebook, a una maggiore attenzione da dedicare alla Villa comunale. Un vero e proprio richiamo rivolto ai cittadini e non solo, che tiene conto dello stato in cui la Villa si trova al momento.

L’ammonimento dei giovani del Forum arriva alla luce di un “resoconto sulla reale condizione” del luogo, condizione indecorosa, per usare un eufemismo, visto il ritrovamento di rifiuti di vario genere, come pezzi di vetro rotto e siringhe, che vengono sistematicamente gettati lì, deturpando lo spazio pubblico e mettendo a repentaglio la sicurezza delle persone che lo frequentano. “La Villa comunale non è un bagno pubblico, ma luogo pubblico e, come tale, merita rispetto!”.

La valorizzazione della Villa richiede la collaborazione fattiva di cittadini e, in primis, delle Istituzioni, un impegno che deve sostanziarsi in azioni quotidiane, lo stesso impegno per cui da alcuni mesi si spende Forum dei Giovani anticipato di un paio di anni circa dal Collettivo Primo Maggio. La Villa, con le strutture in essa comprese, potrebbe davvero rappresentare un valore aggiunto per la città di Piedimonte, se solo vi si riservasse l’attenzione che merita. Per evitare che gli spazi della Villa, luogo scelto da molti per scambiare quattro chiacchiere tra amici e dai bambini per giocare, finissero sempre più per essere abbandonati “alla mercé di piccoli teppisti“, basterebbe un po’ di sensibilità in più da parte di ognuno, per non rendere vani i tentativi finora compiuti, oltreché dal Forum e dal Collettivo, anche dai volontari di Legambiente – sezione Matese, che si sono occupati di fornire attrezzature e ausili per la realizzazione di diversi eventi che hanno avuto la Villa come location.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.