Home Territorio Sanità nell’Alto Matese. La conferenza a firma di Cittadinanzattiva

Sanità nell’Alto Matese. La conferenza a firma di Cittadinanzattiva

542
0

Quella appena conclusa è stata una settimana intensa per Cittadinanzattiva Matese, associazione da sempre sensibile e attenta a tutto ciò che riguarda il benessere del territorio altomatesino. L’impegno di Cittadinanzattiva si è focalizzato, in questi giorni, sulla questione “Ospedale AGP” di Piedimonte Matese, concretizzandosi in una serie di incontri con le principali figure responsabili nell’ambito della Sanità territoriale, che hanno permesso di stilare una programmazione futura. Prossimo appuntamento questa mattina, 20 gennaio, presso la Direzione Sanitaria del Presidio ospedaliero matesino, in presenza del direttore Ferdinando Russo, e, su richiesta delle varie associazioni, una Conferenza dei servizi per la Salute nel territorio dell’Alto Matese, prevista per il 28 gennaio.

Di seguito il comunicato stampa integrale di Cittadinanzattiva Matese

Comunicato stampa – La settimana che si sta concludendo è stata estremamente fruttuosa per il futuro dei servizi per la salute nel Matese. Lunedì 13 gennaio 2020 abbiamo incontrato a Caserta, insieme a tante associazioni di volontariato del nostro territorio, il Direttore Generale dell’ASL Caserta, Dott. Ferdinando Russo, per chiedergli la disponibilità ad avviare un percorso di dialogo e confronto costante sulle problematiche sanitarie dell’Ospedale Civile AGP di Piedimonte Matese e sui servizi per la salute nel territorio dell’Alto Matese. Il Direttore Russo, oltre a manifestare grande cordialità, ha espresso concreto interesse a realizzare sin da subito un cammino comune, impegnandosi a pianificare due ulteriori incontri, il primo mirato ad affrontare il tema della programmazione e la riorganizzazione dei servizi per la salute nel territorio dell’Alto Matese, il secondo volto ad affrontare in particolare le criticità dei reparti di Pediatria ed Ostetricia dell’Ospedale Civile di Piedimonte.

Al primo dei due incontri, già avvenuto mercoledì 15 gennaio, a Piedimonte Matese, presso la sede del Distretto Sanitario n. 15, hanno partecipato il Coordinatore dei Distretti Sanitari dell’ASL di Caserta, Dott. Enzo Iodice, il Direttore Responsabile del Distretto Sanitario n. 15 di Piedimonte Matese, Dott. Emilio Filetti, e numerose associazioni di volontariato. Il confronto, svolto in un clima di grande cordialità, è stato intenso e vivace e ha consentito di approfondire le tematiche sanitarie relative la programmazione dei servizi per la salute per il territorio dell’Alto Matese e di fare un aggiornamento sul “Piano Regionale della Rete di Assistenza Sanitaria Territoriale 2019/21”. Ospedale-Civile-Piedimonte-Matese

Particolare attenzione è stata dedicata alla fase di programmazione e di attuazione del processo di “Riorganizzazione delle Cure Primarie dei Servizi per la Salute per il territorio dell’Alto Matese“. Nella discussione sono state approfondite criticità, carenze e problematiche sanitarie che da tempo gravano sul territorio dell’Alto Matese e anche le possibili soluzioni organizzative per la Rete di Assistenza Territoriale e in particolare sulla Riorganizzazione delle Cure Primarie (AFT e UCCP), necessarie ad assicurare ai cittadini residenti soprattutto nei Comuni di altura un livello di assistenza sanitaria adeguato. I Dirigenti dell’ASL Caserta hanno manifestato grande interesse e disponibilità e hanno accolto le richieste delle associazioni informandole anche delle iniziative già programmate dall’ASL Caserta. In sintesi si è convenuto su un programma di azioni da realizzare e condividere nell’immediato futuro. In particolare, su richiesta delle associazioni, la convocazione di una CONFERENZA DEI SERVIZI PER LA SALUTE NEL TERRITORIO DELL’ALTO MATESE, già indetta dal Sindaco Di Lorenzo per il 28 gennaio, e che rappresenta davvero una opportunità senza precedenti per il nostro territorio.

Numerosi e importanti per il nostro territorio gli argomenti trattati e attenzionati nel corso del confronto, tra cui: Relazione del Direttore Responsabile del Distretto Sanitario n. 15 sulla programmazione dal 2016 a tutt’oggi; Relazione del Coordinatore dei Distretti dell’ASL di Caserta sulla Riorganizzazione delle Cure Primarie con proposte operative per le AFT e UCCP da attivare nel territorio dell’Alto Matese; Ricerca epidemiologica dell’ASL di Caserta sulle patologie sanitarie presenti sul territorio dell’Alto Matese in collaborazione con la Facoltà di Medicina e Chirurgia della Università di Caserta; Audit Civico sui servizi della salute nel territorio dell’Alto Matese.

In attesa del secondo incontro che avverrà presso la Direzione Sanitaria del P.O. AGP di Piedimonte Matese il prossimo lunedì 20 gennaio alle ore 12.00 con la presenza del Direttore Russo, ringraziamo il Coordinatore dei Distretti Sanitari dell’ASL di Caserta, Dott. Enzo Iodice, il Direttore Responsabile del Distretto Sanitario n. 15 di Piedimonte Matese, Dott. Emilio Filetti, le numerose Associazioni di Volontariato, ed in particolare il Direttore Generale dell’ASL Caserta, Dott. Ferdinando Russo per la sua squisita cordialità, per la sua grande disponibilità e per l’attenzione. Associazioni presenti agli incontri: Cittadinanzattiva Matese, Rete Tribunale per i Diritti del Malato, Associazione Volontari E. Gaglione, AVO Associazione Volontari Ospedalieri, Associazione Oltre il Ponte, Legambiente, Caritas S.M. Maggiore di Piedimonte Matese, Garante dell’Infanzia del Comune di Piedimonte Matese, i referenti di Cittadinanzattiva-Matese per i Comuni di Alife, San Gregorio Matese e Gioia Sannitica e, rappresentate per delega, l’Associazione Amici di Pericle, l’Associazione Familiari Disagiati Psichici e l’Associazione Diversamente Abili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.