Home Scuola Piedimonte Matese. Maturità a pieni voti per gli alunni del Liceo Galileo...

Piedimonte Matese. Maturità a pieni voti per gli alunni del Liceo Galileo Galilei

Più che soddisfacenti i risultati ottenuti dai ragazzi delle classi quinte del Liceo Galilei che quest'anno hanno conseguito la Maturità. Parole di affetto e gratitudine da parte della dirigente Bernarda De Girolamo

3051
0

Armando Pepe – Gli esami di Maturità sono una tappa fondamentale nel percorso di chiunque, magari qualcuno li ricorda con qualche piccola acredine per non aver avuto un voto in più, ma tutti con nostalgia. Quest’anno poi ha presentato delle difficoltà inattese, ampiamente al di fuori delle nostre previsioni ma, sia pure a distanza, la didattica è andata avanti energicamente e i risultati hanno confermato le speranze dei tanti alunni del Liceo Galileo Galilei di Piedimonte Matese che hanno varcato una soglia importante che permette loro di affacciarsi all’età adulta. La dirigente scolastica Bernarda De Girolamo, visibilmente commossa, si è vivamente congratulata con gli alunni ma anche “affetto e ringraziamento” ai docenti che strenuamente, tra immaginabili disagi e senso del dovere, hanno profuso un impegno eccezionale.

Volendo passare in rassegna i risultati riportati dagli studenti, va sottolineato che in molti di loro si sono distinti, ottenendo esiti brillanti e oltre le aspettative, altri più che validi, ma in ogni caso pienamente soddisfacenti. In VC ci sono sei 100, con e senza lode (Stefano Bettino, Giovanni De Cristofano, Piersilvio De Rosa, Erica Mone, Sisto Offreda e Crescenzo Petraccione) e la stragrande maggioranza ha superato i 90/100. In VGS i 100, con e senza lode sono quattro (Benedetta D’Antonio, Federica Pia D’Orsi, Caterina Grandetti e Gianluigi Ricci) e considerando che si parte da 70 di base, non c’è che da congratularsi con i ragazzi e le ragazze. In V Liceo Classico sei sono i 100 con e senza lode (Alessandro Dainese, Sofia De Luca, Anna Mannillo, Giuseppe Marro, Alessia Mone e Irene Pirolo) meritatissimi se pensiamo a quanto hanno fatto in tempi di forzata cattività, cui ha tenuto testa una volontà alfieriana. Anche in questa classe i voti raggiunti sono andati oltre la media, basti considerare che il minimo è 84 e la fascia dal 90 in su è la netta maggioranza.

La Sezione Artistica è in media con le altre, in quanto i 100 sono stati 7 (Valeria Calcagno, Alessia Ciaramella, Francesca Granitto, Filomena Iodice, Alessandra Mastrangelo, Maria Teresa Montone e Denise Benedetta Montoro), un solo 70 e gli altri tutti più che degni. In VA sono quattro i 100 (Sabrina Calcagno, Marcello Di Matteo, Raffaele Fantini e Miriana Ponticorvo), ma anche gli altri si sono classificati più che bene. Nella Sezione di Scienze Umane sono solo due i 100 (Sara Terribile e Antonella Tommasone), ma il voto più basso è stato 70 e gli altri tutti molto egregi. Al Linguistico il risultato complessivo è sempre molto buono: cinque i 100 (Michela Auriemma, Alessia Ballarino, Nunzia Del Savio, Chiara Di Matteo e Giulia Maria Orsi) e gli altri tutti più che positivi. Non delude ma, date le circostanze, rimane al di sopra della media anche la VBS con quattro i 100: (Andrea Bruni, Marco Prencipe, Claudia Ricigliano e Francesco Simonelli), molti tra gli 80 e i 90, gli altri comunque apprezzabili. In ultimo, ma non ultima, la VBL, dove cinque sono stati i 100 cum et sine laude (Elisabetta Capriati, Marika De Cristofaro, Maria Federica Iovine e Maria Carmela Martucci, Filomenta De Marco) e la media complessiva, considerando le fasce valutative, è risultata molto onorevole.

In chiosa la preside De Girolamo, compiaciuta degli ottimi voti riportati dagli alunni, a conclusione di quest’anno scolastico esprime la più viva gratitudine per tutte le famiglie, indistintamente, che hanno creduto nell’Istituzione scolastica che lei dirige tra affanni e momenti lieti come questi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.