Home Chiesa e Diocesi Campania zona rossa. In Chiesa con l’autocertificazione, sospese le attività pastorali in...

Campania zona rossa. In Chiesa con l’autocertificazione, sospese le attività pastorali in presenza

1664
0

A poche ore dalle disposizioni di Governo che collocano la Campania in “zona rossa”, giunge il Decreto n. 20/2020 del vescovo Mons. Orazio Francesco Piazza, amministrarore apostolico della Diocesi di Alife-Caiazzo in cui fornisce indicazioni ai fedeli:

  1. Alla Santa Messa sarà consentito partecipare con autocertificazione specifica per gli spostamenti.
    Il DPCM del 03/11/2020 all’art. 1 comma 9 lettera q permette “le funzioni religiose… nel rispetto dei protocolli sottoscritti dal Governo”, seguendo il Protocollo concordato tra la Conferenza Episcopale Italiana e il Governo del 7 maggio 2020 integrato con le successive indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico.
    2. L’accesso ai luoghi di culto rimane autorizzato.

Sono i primi due punti del Decreto che, come già per altre Diocesi italiane e secondo quanto stabilito tra il Governo e la Conferenza Episcopale Italiana, consentono di partecipare alla messa in presenza.
Le novità riguardano nello specifico le attività pastorali e oratoriali in genere che sono immediatamente sospese in presenza: la vita comunitaria delle parrocchie e dei gruppi rimane in vita grazie a forme di partecipazione e incontro da remoto, così come predisporranno i parroci insieme ai Consigli pastorali.
per quanto riguarda i funerali, è confermato quanto il Vescovo aveva già ricordato nel precedente nel Decreto 18/2020 in cui è indicato che “Restano sospesi cortei funebri, visita e benedizione alle case, ogni forma di assembramento e saluto ai familiari”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.