Home Chiesa e Diocesi Mons. Giacomo Cirulli è il nuovo vescovo della Diocesi di Alife-Caiazzo

Mons. Giacomo Cirulli è il nuovo vescovo della Diocesi di Alife-Caiazzo

3884
2
Foto Basilica Santuario San Michele

Papa Francesco ha nominato Mons. Giacomo Cirulli vescovo della Diocesi di Alife-Caiazzo, unendo in persona Episcopi questa Chiesa a quella di Teano-Calvi che il Pastore guida già dal 2017. Alle 12.00 la Santa Sede ne ha dato comunicazione ufficiale (leggi).

Dopo quasi due anni di Amministrazione Apostolica affidata al vescovo di Sessa Aurunca Mons. Orazio Francesco Piazza, la Diocesi di Alife-Caiazzo, vede ridefinito il suo percorso futuro nell’ottica del nuovo assetto geografico riservato alle Diocesi italiane meno popolose e che da circa due anni ne ha già coinvolta alcune.
Papa Francesco, nell’Assemblea straordinaria dei Vescovi italiani a maggio 2018 ritornava sull’idea già formulata all’inizio del suo pontificato ma che veniva da pregresse riflessioni nella Chiesa Cattolica: la possibilità di unire più territori e potenziarne i servizi, rafforzare la struttura del clero e uniformare la pastorale destinandola a comunità ben più estese dal punto di vista demografico.

La Diocesi di Alife-Caiazzo accoglie il suo nuovo Pastore e da lui si lascia guidare nel cammino di annuncio e testimonianza del Vangelo, tra i poveri, gli ammalati, i giovani, le famiglie condividendo con la Chiesa di Teano-Calvi un nuovo tempo che sarà di preghiera, ascolto reciproco, accoglienza, formazione in comune.

Il tempo in cui Mons. Piazza ha accompagnato la Chiesa alifano-caiatina, coinciso per metà con il difficile momento della pandemia da Covid19, resta un dono dello Spirito Santo vissuto nella costante e condivisa meditazione sulla Parola, nel dialogo con il territorio, e soprattutto nel sostegno agli ultimi.

 Mons. Giacomo Cirulli. Nota biografica 
Il Vescovo S. E. Rev.ma Mons. Giacomo Cirulli è nato il 25 settembre 1952 a Cerignola, provincia di Foggia e diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano. Dopo la Maturità Classica, si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi “Federico II” di Napoli nel 1981. Ha compiuto il cammino di formazione al sacerdozio nell’Almo Collegio Capranica in Roma, frequentando gli studi teologici presso la Pontificia Università Gregoriana dove ha conseguito il Baccalaureato in Teologia. Nel 1984 ha conseguito la Licenza in Sacra Scrittura presso il Pontificio Istituto Biblico in Roma. È stato ordinato sacerdote il 7 dicembre 1982, incardinandosi nella diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano.
Il 14 settembre 2017 è stato eletto vescovo di Teano-Calvi da Papa Francesco.
Il 7 dicembre è stato ordinato Vescovo nella Cattedrale di Cerignola da S.E.R. Mons. Luigi Renna.
Il 27 dicembre 2017 ha preso possesso canonico della Diocesi di Teano-Calvi.
Papa Francesco lo ha nominato Vescovo di Alife-Caiazzo, unendo le due Chiede diocesane in persona episcopi dal 26 febbraio 2021.

Ha svolto i seguenti incarichi:
Parroco della Parrocchia “Sant’Antonio di Padova” a Cerignola (1984-1996);
Rettore del Seminario diocesano (1996-2001);
Direttore della Caritas diocesana (1988-2001); Delegato Regionale Caritas (1994-1996);
Responsabile regionale degli obiettori di coscienza in servizio presso la Caritas (1989-1994);
Docente di Religione al Liceo Ginnasio “Zingarelli” di Cerignola (1985-1991);
Docente di Sacra Scrittura presso la Facoltà Teologica Pugliese (1992-2011);
Direttore Associazione Medici Cattolici (1992-1996);
Vicario episcopale per i ministeri e la formazione permanente del clero (1996-2001);
Direttore della pastorale giovanile vocazionale (1996-2001);
Membro del Collegio dei Consultori (1998-2001);
Membro del Consiglio Episcopale (1996-2001);
Presidente del Consiglio di Amministrazione della casa di riposo “Solimine” a Cerignola (1994-2004).
Dal 1985 è Docente di Sacra Scrittura presso l’Istituto di Scienze Religiose Diocesano;
dal 1988 Membro del Consiglio Presbiterale e Pastorale Diocesano;
dal 2001 Vicario foraneo ed esorcista della diocesi e Parroco della Parrocchia B.V. Maria Addolorata a Orta Nova;
dal 2012 Vicario episcopale per la cultura;
dal 2015 primo Coordinatore degli esorcisti di Puglia;
dal 2012 Membro del Consiglio Episcopale;
dal 2016 Vicario Generale della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.