Home Attualità Violenza sulle donne, Valle Agricola dice “No”. Gli eventi per celebrare la...

Violenza sulle donne, Valle Agricola dice “No”. Gli eventi per celebrare la Giornata internazionale

Due eventi per celebrare la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne: la tavola rotonda "Re-sistere", con la partecipazione di psicologi, politologi, sociologi e rappresentanti delle forze dell'ordine locali (25 novembre) e il concerto ...ma le voleva bene... del coro "U core e' mammà" (27 novembre)

1211
0

Giovanna Corsale – La comunità di Valle Agricola partecipa alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, che verrà celebrata il prossimo 25 novembre. La scelta di rispondere al “grido” di aiuto delle tante, troppe donne vittime di discriminazione e odio prenderà forma in due eventi organizzati dalla parrocchia San Sebastiano Martire, guidata da don Alessandro Di Chello, in collaborazione con l’amministrazione valligiana.

Giovedì 25, presso la Sala Consiliare del municipio, alle 17.00 si terrà una tavola rotonda intitolata R-esistere, moderata da Giulia Moscatiello e animata da psicologi, sociologi, politologi e rappresentanti delle forze dell’ordine locale. A confrontarsi sul tema saranno il dottor Davide Cinotti, direttore del Centro Diocesano per la Famiglia “Mons. Angelo Campagna”; il dottor Giuseppe Bisceglia, specialista in professioni legali; Daniela Fevola e Federica Zazzarino dell’Associazione Onlus Spazio Donna; la dottoressa Roberta Marra, sociologa; Giuseppina Pascale, assistente sociale presso il comune di Valle Agricola; Manuela Petrarca, consigliere di minoranza del comune; il maresciallo capo della Stazione dei Carabinieri di Ailano, William Salvatore.

Dalla sinergia tra Parrocchia e Comune si origina anche il secondo appuntamento è in programma per sabato 27 novembre, con il concerto …ma le voleva bene… . Donne contro la violenza, presentato dal coro “U core ‘e mammà”, da un’idea di Angela Musco e Domenico Rossetti e che si terrà nella chiesa di Santa Croce alle 19.30.

La violenza di genere oggi coinvolge sempre più donne in ogni parte del mondo, rappresentando una piaga sociale che purtroppo esula dal livello culturale e valoriale delle società, una triste realtà che può essere fronteggiata solo attraverso l’impegno a una sensibilizzazione sempre maggiore.

Quest’ultima è la finalità che la comunità di Valle si prefigge, potendo contare anche sul prezioso lavoro dei giovani del Servizio Civile, che hanno dato un contributo fondamentale per l’organizzazione dei due eventi e che si occuperanno inoltre di dipingere una panchina rossa simbolo delle martiri dei femminicidi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.