Home Territorio Prima abbondante neve sul Matese. Disagi per i pendolari diretti al lavoro...

Prima abbondante neve sul Matese. Disagi per i pendolari diretti al lavoro verso il Molise

Il bollettino meteo diffuso dalla Protezione Civile ieri mattina collocava il Matese in "zona gialla" con il solo rischio di piogge abbondanti, frane e allagamenti

904
0

Prima abbondante nevicata sul Matese. La pioggia di ieri e le temperature più basse di questa notte hanno portato sul massiccio appennino la prima coltre bianca anche fenomeni radi e temporanei si erano già verificati nelle scorse settimane provocando la consueta suggestione per quanti hanno potuto osservare direttamente o in foto i primi spettacoli della natura d’inverno.

Seppur il bollettino meteo emesso ieri mattina dalla Protezione Civile della Regione Campania individuava l’Alto Volturno e Matese (Zona 2) con un livello di criticità “giallo” (piogge, frane, possibili allagamenti…) , la neve ancora una volta è tornata a sorprendere a provocare i primi disagi: questa mattina infatti i pendolari delle prime ore che raggiungono località Miralago per le due direzioni opposte Letino e Campobasso, hanno fatto i conti con i disagi dovuti alla mancata pulizia del manto stradale di competenza provinciale, ma nel caso degli automobilisti diretti in Molise il disagio è venuto meno appena entrati nella Regione confinante.

Partenza lenta per i servizi connessi alla sicurezza stradale nei tratti più impervi del Matese trafficati da numerose auto e, cosa ben nota, coinvolti nei fenomeni atmosferici di maggiore intensità che si verificano nelle aree di confine tra Campania e Molise del versante sannita.

Il Bollettino meteo della Protezione Civile resta valido fino alle 18.00 di questa sera: la fascia costiera della nostra Regione è collocata in un livello di allerta “arancione” per l’intensità delle piogge e delle raffiche di vento che ha spinto diversi sindaci a ordinare la chiusura delle scuole per la giornata odierna. Domani attenuazioni delle condizioni critiche, ma a partire da mercoledì ancora piogge e temperature in calo su tutta la Regione.

Le foto su Facebook dei lavoratori che si sono mossi all’alba.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.