Home Territorio Piana di Monte Verna. Paolo Mone, la tragica morte di un giovane...

Piana di Monte Verna. Paolo Mone, la tragica morte di un giovane è la morte di tanti

Ieri pomeriggio, appena dopo pranzo il ragazzo a bordo della sua moto si è diretto in direzione di Alvignano. In località Cameralunga l'impatto frontale contro un autobus

5794
0

Paolo Mone è morto in uno di quei caldi giorni di primavera in cui ogni giovane morde il tempo e la vita dividendosi tra amici, aria aperta, programmi per l’estate, ultime tensioni a scuola ma anche il pensiero di dover lasciare per un po’ alcuni compagni. È un misto di attesa, adrenalina, innocente e sana spavalderia che si veste bene sui giovanissimi di questa età.
È morto a bordo della sua moto a soli 18 anni.
Studente dell’Istituto agrario di Piedimonte Matese, era rientrato a casa dove aveva pranzato; poi a bordo del suo motore è ripartito da Piana di Monte Verna dove in località Cameralunga (nel comune di Caiazzo) mentre procedeva verso Alvignano si è scontrato frontalmente con un pullman di linea, di quelli che nel primo pomeriggio riportano a casa studenti come Paolo e lavoratori. Immediata la segnalazione del sinistro sull’App del telefono cellulare del papà che in tempo reale è stato aggiornato dell’accaduto; tempestiva la corsa dei familiari verso il luogo dello scontro.

La strada Provinciale 330, la principale arteria di collegamento verso il Matese e l’area alifana è rimasta bloccata lungamente in attesa dei soccorsi e degli accertamenti di rito da parte di Carabinieri e inquirenti. La salma è stata trasportata poi all’istituto di medicina legale di Caserta. .
Lo piange l’intera comunità di Piana di Monte Verna: immediato l’intervento del sindaco Stefano Lombardi tramite social facendosi voce dei suoi concittadini: “Di Paolo ricorderò il sorriso contagioso, la brillantezza e la spensieratezza dei suoi anni migliori. Il resto è silenzio. Perché nel silenzio esiste la forma più autentica di rispetto, verso coloro che stanno vivendo e che affronteranno un dolore fortissimo. In qualità di Sindaco di questa comunità, unitamente all’amministrazione comunale, mi stringo al dolore della Mamma, del Papà, della sorella e di tutti quelli che lo hanno amato su questa terra”. Per la giornata dei funerali il sindaco proclamerà il lutto cittadino.
Vicinanza anche da parte dell’amministrazione comunale della vicina Caiazzo dove questa mattina era prevista una conferenza stampa per la presentazione della Fiera della Maddalena, il cui programma sarà condiviso anche dal paese di Piana di Monte Verna: in segno di solidarietà e di rispetto per il dolore di questo momento, il sindaco Stefano Giaquinto ha deciso di rimandare la presentazione del cartellone in programma per questa estate.

È un dolore che unisce, la morte di Paolo. È una morte per il cuore di tanti. Per questo motivo il pensiero di queste ore è per lui, che adesso è entrato in un’altra vita; per i suoi genitori, per la sorella, e l’intera famiglia; e poi per i giovani come lui e in particolare i compagni di classe a chiedersi il perchè e ad interrogarsi sulla vita; per i suoi professori; per l’autista di quel mezzo e per chi era a bordo dell’autobus assistendo ad una delle pagine più tristi della storia personale. Un pensiero e una preghiera per tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.