Home Bacheca parrocchiale Pratella. La festa in onore di Sant’Antonio di Padova, tradizione che si...

Pratella. La festa in onore di Sant’Antonio di Padova, tradizione che si rinnova

Il 6 agosto ha avuto inizio la Tredicina in onore del Santo; ma il 18 e il 19 agosto sono le date in cui si concentrano i festeggiamenti solenni. Atteso il Vescovo Mons. Cirulli per la Santa Messa

788
0

Non c’è angolo d’Italia che non celebri Sant’Antonio di Padova; e se le data del 13 giugno (quella della morte avvenuta a Padova nel 1231) raccoglie la gran parte dei festeggiamenti, ve ne sono ancora altre, soprattutto durante il periodo estivo, che lo ricordano e lo celebrano solennemente. Accade così anche a Pratella, comune di 1.500 abitanti, dove l’annuale festa ricorre il 19 agosto (pochi giorni fa il Santo è stato festeggiato anche nel vicino paese di Prata Sannita), data propizia per condividere anche con i tanti emigrati all’estero rientrati nel luogo natale per le ferie estive, un momento di fede, di devozione ma soprattutto tradizioni storiche.

Il 6 agosto ha avuto inizio la Tredicina in onore di Sant’Antonio, ma oggi e domani (18 e 19 agosto) si concentreranno i festeggiamenti solenni che prevedono nella parrocchia di San Nicola di Bari guidata dal sacerdote don Gregorio Urrego, la presenza del vescovo S. E. Mons. Giacomo Cirulli per la Messa del 19 alle 18.00 cui seguirà la processione per le strade del paese accompagnata dalla Banda dell’Associazione musicale “De Cesare-Tartaglia” di Ailano.

Il programma prevede una serie di eventi civili che come consueto mirano a creare il clima di festa e socialità tra compaesani e quelli che qui giungono per la devozione al Santo.

In allegato la locandina con il programma curato dal Comitato Festeggiamenti e dal Parroco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.