Home Chiesa e Diocesi Papa Francesco al Gemelli: i messaggi di pronta guarigione da tutto il...

Papa Francesco al Gemelli: i messaggi di pronta guarigione da tutto il mondo

Dopo il ricovero di ieri pomeriggio al Policlinico universitario Agostino Gemelli si rincorrono i messaggi di pronta guarigione per Papa Francesco; diagnosticata infezione polmonare

514
1

Nei giorni scorsi Papa Francesco ha lamentato alcune difficoltà respiratorie e nel pomeriggio di ieri si è recato presso il Policlinico A. Gemelli per effettuare alcuni controlli medici. L’esito degli stessi ha evidenziato un’infezione respiratoria (esclusa l’infezione da Covid 19) che richiederà alcuni giorni di opportuna terapia medica ospedaliera. “Papa Francesco è toccato dai tanti messaggi ricevuti ed esprime la propria gratitudine per la vicinanza e la preghiera”, ha dichiarato il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni. Di seguito gli attestati di affetto, preghiera e vicinanza che stanno arrivando al Papa da ogni parte del mondo.

CEI, preghiera per il Papa e il Personale sanitario. La Presidenza della CEI, a nome dei Vescovi italiani, esprime vicinanza a Papa Francesco, dal pomeriggio di oggi (29 marzo) al Policlinico Universitario Agostino Gemelli, assicurando la preghiera corale delle Chiese in Italia. Nell’augurare al Santo Padre una  rapida ripresa, la Presidenza affida al Signore i medici e il personale sanitario che, con professionalità e dedizione, si prendono cura di Lui e di tutti i pazienti.

Celam, “vicinanza e affetto, intensificare le preghiere”. Il Consiglio episcopale latinoamericano e caraibico (Celam), in un messaggio firmato dal suo presidente, mons. Miguel Cabrejos, arcivescovo di Trujillo (Perù), chiede di pregare per la pronta guarigione di Papa Francesco. Come si legge nella lettera, il Celam esprime al Santo Padre la sua “vicinanza e il suo affetto”. Mons. Cabrejos invita “i nostri fratelli nell’episcopato e, con loro, tutto il popolo santo e fedele di Dio che vive in America Latina e nei Caraibi, a intensificare le nostre preghiere per le intenzioni di Papa Francesco e per la sua salute in questo tempo di Quaresima in cui ci prepariamo alla celebrazione della Settimana Santa”. Il tutto sotto l’intercessione di “nostra Madre, sotto l’invocazione di Nostra Signora di Guadalupe, patrona di questo continente”, chiedendo “il pieno recupero della salute del Santo Padre Francesco”.

RnS, “lo affidiamo alla preghiera corale”. La Presidenza del Rinnovamento nello Spirito Santo, assieme ai Cenacoli, Gruppi e Comunità presenti in tutta Italia, assicurano vicinanza spirituale al Santo Padre assicurandolo Qalla preghiera corale per le sue condizioni di salute”.

Azione Cattolica, “ci stringiamo idealmente a lui in un abbraccio che attraversa tutto il Paese”. La Presidenza nazionale dell’Azione Cattolica italiana, a nome di tutta l’Associazione “è vicina con la preghiera e l’affetto filiale a Papa Francesco”. “I ragazzi, i giovani e gli adulti di Azione Cattolica stringono idealmente Papa Francesco in un abbraccio che attraversa tutto il Paese e le sue parrocchie, augurando al Santo Padre una pronta guarigione”, si legge in una nota.

1 COMMENTO

  1. Le Religiose Francescane di S. Antonio in Napoli, Salita Pontecorvo, comunità con diverse sorelle ammalate, augurano al Santo Padre, Papa Francesco una pronta guarigione assicurando preghiere e offrendo la sofferenza delle diverse difficoltà e malattie perché il Signore della vita gli dia forza per continuare la sua missione di Padre e Pastore, Lui che è sempre molto attento e premuroso per i bisogni dell’intera umanità soprattutto per i sofferenti di ogni sorta di vicende umane. La Vergine Maria, Madre degli infermi lo sostenga e accompagni, fiduciose di vederlo prontamente e ben ristabilito sugli schermi che accompagnano tanti ammalati. Un caro saluto e un fraterno abbraccio, per tutte le sorelle suor Filomena Samà

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.