Home Territorio Sanremo 2024. Premi e riconoscimenti per il Matese e l’Alto casertano

Sanremo 2024. Premi e riconoscimenti per il Matese e l’Alto casertano

La Pirostar di Vittorio De Angelis, il batterista Pasquale Riccio, la hair stylist Franca De Siato, la band musicale NovA, il giovane cantante Luca Grillo, la scrittrice Annamaria Tartaglia: per tutti loro premi e attestati di stima

993
0

Non si tratta del podio dell’Ariston, ma di importanti riconoscimenti nell’ambito delle manifestazioni che gravitano intorno al Festival di Sanremo. La Città dei fiori nella settimana in cui ospita il più grande evento musicale dell’anno si accende di iniziative che spaziano dalla musica alla cultura in genere, dal costume al sociale: vetrine per decine centinaia di artisti che si aprono a nuovi contatti e contaminazioni.
Ne abbiamo di nomi partiti dal Matese e dal’Alto Casertano ben piazzati nei contesti in cui si sono presentati: la ditta Pirostar di Vittorio De Angelis che è tornata a Sanremo per lo spettacolo piromusicale che ha aperto le giornate del Festival. Il porto vecchio illuminato dai fuochi di artificio di questo artigiano originario di Piedimonte Matese la cui ditta ha sede nella vicina città di Alife: per lui commenti positivi in tempo reale da web tv e radio che hanno seguito l’evento.

Altro nome è quello di Pasquale Riccio di San Potito Sannitico batterista della Quisisona band che si è esibita a Casa Sanremo, la casa ufficiale del Festival riproponendo brani cult della musica italiana, partecipando ad interviste e facendo conoscere lo stile e le scelte musicali del gruppo.

A seguire il nome di Franca De Siato, hair stylist di Piana di Monte Verna che dietro le quinte ha prestato la sua arte per acconciature e look dei cantanti saliti sul palco dell’Ariston (hanno fatto il giro del web le sue foto con Nek e Renga).

In ordine di apparizione è poi toccato al gruppo musicale NovA per il secondo anno in concorso al Christian Music Festival, evento riservato alla musica cristiana, con il brano Tu Verrai scritto dal tastierista Dino Mastroianni e che è valso il Premio Speciale Produzione Discografica.

Da Teano giunge a Sanremo Luca Grillo, il più giovane dei nostri nomi citati, che ha preso parte alla XV edizione del Sanremo New Talent portando sul palco di Casa Sanremo il brano “Cinema”, suo primo inedito, riscuotendo successo di pubblico e di critica.

Sabato, nel giorno dell’atteso gran finale tra i big della musica italiana, sono arrivati due premi per la giovane scrittrice di Alife, Annamaria Tartaglia, nel concorso “Casa Sanremo Writers”: uno nella sezione “Racconti” per l’elaborato Il dolore di un addio e l’altro nella sezione “Serie TV” per la sceneggiatura Viva la Vida.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.