Home Scuola Piedimonte Matese / Parigi. Relazioni culturali internazionali come strumento di inclusione: l’esempio...

Piedimonte Matese / Parigi. Relazioni culturali internazionali come strumento di inclusione: l’esempio dell’istituto De Franchis

Proseguono i progetti Erasmus + che prevedono lo scambio culturale tra studenti europei. Attraverso una tecnica di gioco, due classi, una del Matese e l'altra di Parigi, hanno appreso la storia comune alla Francia e alla Campania

589
0
Le classi visitano Napoli; alle spalle del gruppo il murales raffigurante San Gennaro opera dell’artista partenopeo Jorit
Si è conclusa la prima fase del Progetto Erasmus+ che ha visto gli studenti della sezione Turistico Internazionale impegnati nello scambio culturale con il Lycée Henry Chardin di Parigi.
La classe 3D, insieme alla corrispettiva classe francese, è stata impegnata in questi mesi nello studio del francese e delle radici comuni tra Francia e Campania, a partire dai miti greci in quattro escape game (veri e propri giochi di fuga) tra il  Museo Archeologico di Napoli e la Reggia di Caserta. Il progetto  intende promuovere l’accesso al patrimonio culturale attraverso la gamification intesa come strategia di inclusione, permettendo così a ragazzi di nazionalità e interessi differenti di collaborare e assimilare informazioni culturali attraverso il gioco.
Gli allievi del De Franchis hanno poi guidato i colleghi francesi alla scoperta della storia romana e normanna di Alife e quella piedimontese e napoletana dei Sanseverino e San Tommaso D’Aquino con una parentesi sul rivoluzionario francese e napoletano Ercole D’agnese. Infine una rappresentazione teatrale alla Reggia di Caserta con la corte napoletana di Maria Carolina e Ferdinando IV Borbone.
L’Istituto De Franchis ringrazia per la disponibilità e la gentilezza dell’artigiana Ada Colapetella che con il suo eccellente laboratorio di ceramica “Bottega Terraquea” ha ospitato studenti e docenti affascinando tutti per la maestria e la creatività del suo lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.