Home Arte e Cultura A Caiazzo “Il canto della Passione” con il coro gregoriano Laudate Domini...

A Caiazzo “Il canto della Passione” con il coro gregoriano Laudate Domini e il soprano Virginia Cimino

Questa sera in Concattedrale canto gregoriano e barocco: suggestiva performance che fonderà due espressioni musicali care alla tradizione della Chiesa. Letture tratte dai Padri della Chiesa, dai Santi, da credenti semplici

428
0

Sabato 23 marzo, alla vigilia della settimana santa e per prepararsi a viverla meglio, nella Concattedrale di Caiazzo è proposto un momento di preghiera e spiritualità dalla fusione di arte e teologia. Si tratta de “Il Canto della Passione” che questa sera alle 19.30 vedrà insieme il coro gregoriano Laudate Dominum diretto dal maestro Antonio Bernardo e la soprano Virginia Cimino accompagnata all’organo da Anna Mastroianni, nomi e volti legati alla vita pastorale parrocchiale di Caiazzo mettendo al servizio della comunità carismi e professionalità.
Non uno spettacolo musicale ma un momento di riflessione, in musica, sulla passione di Gesù e sul dolore di Maria attraverso l’esecuzione di cinque brani tratti dalla tradizione del canto gregoriano e del canto barocco alternati a meditazioni tratte dai testi dei Padri della Chiesa, di Santi e credenti semplici; ad offrire la voce per la lettura sarà Mena Ciaramella. Suggestivo sarà l’ensemble del coro gregoriano e del soprano per l’esecuzione dello Stabat Mater di Zoltàn Kodàly.
Un passo deciso nella settimana più importante dell’anno liturgico, come chi cammina con una traguardo chiaro davanti a sé e il bagaglio spirituale che serve, l’essenziale su cui conta il credente che ha attraversato il deserto della quaresima, nel silenzio accompagnandosi con l’ascolto della Parola di Dio e che nella proposta di questa sera trova un’alta espressione di fede e di cultura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.