Home Chiesa e Diocesi Piedimonte Matese si consacra alla Vergine Maria

Piedimonte Matese si consacra alla Vergine Maria

Dal 28 aprile al via l'itinerario in preparazione secondo la spiritualità di San Luigi Maria Grignion de Monfort. Il 31 maggio l’atto di consacrazione

746
0

Piedimonte Matese si consacra al Cuore Immacolato di Maria e lo fa attraverso un percorso spirituale promosso dalle tre Parrocchie (Santa Maria Maggiore, Ave Gratia Plena, San Marcello e San Michele), dalla Cappella Ospedaliera e dalla Comunità Fiat! Totus tuus.

Trentatré giorni di preparazione a partire dal 28 aprile fino all’atto di consacrazione che avverrà il 31 maggio nella chiesetta della Madonna di Loreto nella frazione di Sepicciano; trentatré giorni accompagnati dalle meditazioni di San Luigi Maria Grignion de Monfort assumendo lentamente la consapevolezza della scelta che è tutto un abbandonarsi alla volontà di Dio secondo il modello di Maria; e secondo la spiritualità della serva di Dio Luisa Piccarreta.

Consacrarsi è scegliere di essere come Maria, di essere tempio di Dio, compiendo nella quotidianità gesti e scelte così come farebbe la Madre di Dio. Un lento staccarsi dal proprio io per far parlare nel cuore la Parola di Dio; ogni azione quotidiana è compiuta affidandola a Lei e pensando di compierla con Lei.

“Per San Luigi Maria Grignion de Monfort – scrive padre Luka Cirimotic, religioso – la consacrazione consiste nel farsi completamente come schiavo d’amore a Maria, e per mezzo di Maria, a Gesù. La Consacrazione non è altro che l’offerta di tutta la persona alla Mamma Celeste”.

A distanza di due  secoli dal Monfort e dalla sua originaria proposta, cosa significa Consacrarsi? Quale richiesta particolare comporta per chi sceglie questo cammino consapevole di essere ugualmente in un vortice di impegni, rumori, rincorse al tempo…, surplus di relazioni e impegni, o anche solitudini difficili da gestire?

La preghiera resta il fondamento, ieri come oggi; ad essa si aggiunge la scelta di muoversi nelle strade del mondo in continuo dialogo con Maria: negli impegni domestici e familiari, lavorativi, associativi, politici… tutto si affida a Maria e si cerca di imitarla; l’atto di Consacrazione in questo percorso rappresenta il punto di arrivo e di ripartenza (con un nuovo stile) per chi ha deciso di cambiare interiormente e di conseguenza nello stile di vita che diventa ad imitazione della Vergine.

Come avviene l’itinerario di spiritualità? Quali impegni concreti in questi trentatré giorni? Gli organizzatori attraverso alcuni avvisi parrocchiali e altro materiale informativo stanno diffondendo l’iniziativa; le persone interessate possono contattare i numeri ‪320 368 6423‬ e 329 373 3125 per iscriversi al percorso. Il gruppo dei partecipanti riceverà un vademecum con il programma da seguire per l’intero mese di maggio: la meditazione quotidiana e alcune letture di approfondimento. A questi si aggiungono quattro incontri on line nei giorni martedì 23 aprile, martedì 14 Maggio, giovedì 23 Maggio, mercoledì 29 maggio (sempre alle 21.00 su Google Meet tramite il link di accesso che verrà fornito).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.