Home Territorio Piedimonte Matese. Spaccio a studenti, nei guai 3 giovani

Piedimonte Matese. Spaccio a studenti, nei guai 3 giovani

865
0

Con un blitz antidroga i Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese alle prime luci dell’alba hanno eseguito tre arresti per spaccio di sostanze stupefacenti, a seguito di indagini durate alcuni mesi, tra il 2010 e il 2011, condotte dai militari della Stazione di Capriati al Volturno, e diretti nella circostanza dal Maresciallo Capo Giovanni Galardo.
I militari hanno individuato un’attività di spaccio che avveniva prevalentemente nelle piazze centrali di Piedimonte Matese, Capriati al Volturno e altri comuni circostanti. Un’attività monitorata giorno per giorno, con servizi di osservazione e pedinamento, supportati da una attività tecnica espletata con riprese video e  intercettazioni telefoniche. La Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha emesso ordinanze di custodia cautelare tramite il Gip e dunque sono finiti in manette gli artefici dello spaccio, M. F. 21enne di Capriati Al Volturno, G.C., 23enne, nativo di Piedimonte Matese e residente a Pietramelara, e G.D.A., 24enne di Caianello, tutti incensurati, individuati quali principali protagonisti dell’attività di spaccio che avveniva a tutte le ore del giorno.
E stato accertato anche che i tre rifornivano  gli acquirenti di “Hashish”, “Marijuana” e “Cocaina”, per lo più giovani studenti, anche minorenni, identificate e deferite all’Autorità Giudiziaria quali assuntori, ma non si esclude che alcuni di loro fossero  coinvolti anche  nell’attività di spaccio.
In alcune circostanze, gli stupefacenti venivano forniti ad alcuni studenti attraverso le finestre degli spogliatoi ubicati nella palestra della scuola. I tre, che si rifornivano nelle principali piazze dello spaccio di Napoli, sono stati tratti in arresto e dopo le formalità di  rito espletate presso la Caserma di Piedimonte Matese, trasferiti presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Da comunicato stampa Carabinieri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.