Home Arte e Cultura Alife. Alla 1C della Scuola Primaria il primo premio di "Arteteca"

Alife. Alla 1C della Scuola Primaria il primo premio di "Arteteca"

1329
0

“Sega la vecchia”, la tradizione festa alifana varca i confini del paese altocasertano e si aggiudica un importante riconoscimento

La Redazione – Nell’ambito della XV edizione della rassegna teatrale dedicata alla scuole Pulcinellamente, la IC della Scuola Primaria di  via Volturno dell’Istituto Comprensivo Statale di Alife si è aggiudicata il primo premio della sezione speciale Arteteca promossa e organizzara dall’Unpli Caserta. Numerose le scuole della provincia e non solo che hanno partecipato con diversi lavori sulle tradizioni popolari.
La classe degli alunni di Alife ha potuto contare sul contributo dell’Associazione Pro Loco Alifana che nella persona del suo presidente Raffaele Versaci, ha voluto la partecipazione dei ragazzi all’iniziativa, ma in particolare delle insegnanti della classe, Cecilia Cirioli e Raffaella Pascale, che hanno dedicato passione e competenze per la riuscita del lavoro. L’opera vincitrice è stata “Come una fiaba…sega la vecchia”, attingendo all’antica tradizione popolare della città che idealmente “interrompe”, “taglia” l’astinenza quaresimale durante il periodo di preparazione alla Pasqua con una giornata di riposo e piacevoli spuntini consumati all’aria aperta (da cui “sega la vecchia”). La classe ha ricevuto in premio la somma di euro 500,00. A ritirare il premio, domenica, presso il teatro “Lendi” di Sant0Arpino c’erano i bambini, le loro insegnanti, il Presidente della Pro Loco e con lui Giuseppe Calcagno incaricato allo Spettacolo e al Turismo per la Pro Loco.
Arteteca si conferma un laboratorio di riscoperta e valorizzazione della cultura locale promossa dall’Unpli, attraverso l’esperienza di alunni e studenti rivive e con essa rivivono sentimenti, valori e le sagge esperienze del passato.  Non a caso si è espresso il presidente provinciale dell’Unpli Caserta, Franco Pezone: “La VII Edizione di Arteteca  nasce dalla consapevolezza che solo attraverso interazione continua ed attiva con le nuove generazioni sia possibile costruire un futuro migliore per il territorio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.