Home Territorio La cometa degli escursionisti. Un cippo per orientarsi sul Matese

La cometa degli escursionisti. Un cippo per orientarsi sul Matese

708
0

Domenica 6 ottobre grande successo per l’iniziativa del CAI

-Noemi Riccitelli

1376579_10200424595930245_1727420347_nIniziativa di grande impatto quella organizzata dal CAI di Piedimonte Matese in collaborazione con il Comune di San Gregorio Matese. Infatti, domenica 6 ottobre, in occasione dei festeggiamenti per il 150° anniversario della fondazione del CAI, la sezione matesina del Club ha deciso di porre in località Punta Giulia, così chiamata in memoria della past president Giulia d’Angerio, lungo il sentiero che conduce alla Gallinola, un cippo di alluminio. Sul disco sono tracciati raggi che indicano le località, le città ed i monti visibili a 360°: dal luogo presso il quale è stato posato il disco, è possibile addirittura avvistare le isole di Ischia e Capri, la cui direzione e distanza sono appunto incise sul disco.
Una novità assoluta per il Matese, un cippo, o meglio, una vera e propria bussola che potrà guidare tutti gli escursionisti alla vista dei luoghi più panoramici. Utilità e inoltre salvaguardia, infatti, il disco è a impatto ambientale zero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.