Home Chiesa e Diocesi Alife. Premiati i vincitori del concorso "Colora con la solidarietà il tuo...

Alife. Premiati i vincitori del concorso "Colora con la solidarietà il tuo Natale"

2103
2

Sorprendente il numero delle famiglie presenti in Cattedrale per questo “anticipo natalizio”

La Redazione – Ieri sera la Cattedrale di Alife ha ospitato la premiazione del concorso lanciato dalla Caritas diocesana – in collaborazione con l’Ufficio scuola della Diocesi e il progetto Policoro –  rivolto ad alunni e studenti delle scuole primarie e secondarie di I grado della città. Ad individuare Alife quale primo comune per il concorso, alla sua prima edizione, è stato un sorteggio fatto mesi fa tra tutte le scuole del territorio diocesano. Agli alunni della primaria è toccato l’impegno di realizzare un disegno sul Natale, ai più grandi quello di descrivere questa festa dell’anno in poesie, tutti avendo come temi di riferimento l’amore, la solidarietà, l’uguaglianza, la carità. Per alcune settimane, i ragazzi – seguiti dalle insegnanti di religione, alle quali è stata affidata la responsabilità di seguire presso le rispettive scuole le fasi del concorso – hanno dedicato il tempo e lo studio alla realizzazione dei lavori, consegnanti poi alla Caritas diocesana.
IMG_4295I vincitori sono stati scelti – senza che se ne conoscesse l’autore, così come indicato dal regolamento del concorso – da una giuria composta da docenti in pensione: Lidia Sessa, Assunta Ursillo, Agnese Pendolino, Flora Santangelo.
I lavori dei primi 5 classificati (per entrambe le categorie) sono stati scelti come “soggetti” di 5 cartoline d’auguri che riportano il disegno sul fronte e la poesia natalizia sul retro (oltre che il nome degli autori) ed hanno ricevuto dei premi “in libri”, mentre a tutti è stato rilasciato un attestato di partecipazione.
Cartoline d’autore, sarebbe il caso di dire, perchè pensate dal genio, spontaneo e sincero, dei partecipanti.
Sono stati ben 328 gli alunni della primaria, e 66 quelli della secondaria di primo grado che hanno risposto all’iniziativa che porta con sè una impronta di solidarietà: le cartoline, infatti, saranno disponibili presso le parrocchie e con il ricavato delle offerte di chi volesse averne alcune copie, la Caritas diocesana promuoverà un’iniziativa solidale per la Sardegna e un’emergenza sociale particolarmente necessaria.
In Cattedrale, presenti tutti: i ragazzi, i genitori, gli insegnanti, la dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Anna Maria Pascale; la direttrice dell’Istituto paritario San Francesceso, Addolorata Della Paolera; S.E. Mons. Valentino Di Cerbo; il direttore della Caritas don Arnaldo Ricciuto, e tra loro i vincitori.
“Il Natale non è solo quello delle vetrine – ha spiegato Mons. Di Cerbo ai ragazzi accompagnati dalle famiglie in Cattedrale. E’ la festa della condivisione, dello scambio, di un dono di amore che è vicinanza, solidarietà, così come è stato il natale di Gesù: il momento in cui Dio ha scelto di donare agli uomini il suo figlio, venuto a portare a noi la verità attraverso parole e gesti che ci aiutano a crescere…”.
Riportiamo di seguito il nome dei vincitori (cliccando sui nomi sarà possibile visionare le cartoline e leggere le poesie).
Categoria:
I classificato – Pinelli Nina, classe V, Istituto San Francesco.
II classificato – Gilardi Rosa, classe V, Istituto San Francesco.
III classificato – Di Caprio Francesca, classe IV, Istituto San Francesco.
IV classificato – Grasso Christopher, classe III, Istituto San Francesco.
V classificato – Onofrio Maria Pia, classe V, plesso San Michele, Istituto comprensivo.
Categoria Poesie:
I classificato – Palomba Benedetta, classe IIID, Scuola media.
II classificato – De Lellis Maria Pia, classe IIIA, Scuola media.
III classificato – Marotta Matashya, classe IIIB, Scuola media.
IV classificato – Mallardo Carmine Emiliano, classe ID, Scuola media.
V classificato – Sannullo Alessandra, classe ID, Scuola media.
Premi speciali:
Giuseppe Sabino (classe I); Sarah Capozzo (IIA, medie); Mario Cinquedita (classe III); Alessia Manera (classe V); Martina Cesarini (classe IV).

I genitori interessati a richiedere le foto dei propri figli possono contattare il dott. Luigi Arrigo all’indirizzo info@bibliodac.it

 

  • Altro su questi argomenti :
  • slider

2 COMMENTI

  1. Veramente un’iniziativa bella che ha impegnato i ragazzi e li ha resi consapevoli che anche solo con un disegno o una frase si può stare accanto a chi ha bisogno.Peccato che sia stato pubblicato il nome sbagliato della vincitrice, non solo alla premiazione ma anche sul sito…correggete grazie!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.