Home Arte e Cultura Piedimonte Matese. L’associazione AM’ARTE lancia il progetto “MuciramaLAB”

Piedimonte Matese. L’associazione AM’ARTE lancia il progetto “MuciramaLAB”

818
0

L’idea proposta, approvata dalla Giunta comunale, è quella di un laboratorio didattico nel Museo civico (Mucirama) dedicato ai ragazzi in età scolare, per affiancare approfindimenti e ricerca alla classica visita guidata

Comunicato stampa | La Giunta comunale di Piedimonte Matese, su input del sindaco Vincenzo Cappello e dell’assessore Attilio Costarella, ha deliberato in favore delle iniziative “MuciramaLab” e “MuciramacoNoi” proposte dall’Associazione Museale AM’ARTE di concerto con il direttore del Museo Civico Raffaele Marrocco (Mucirama), Raffaella Martino.
MuciramaLab” è un progetto dedicato alla realizzazione di un laboratorio didattico rivolto ai ragazzi in età scolare, in una struttura, quella del Museo, che può garantire il coinvolgimento e l’apprendimento da parte dei bambini, oltre alla tradizionale visita guidata. Il laboratorio didattico costituisce infatti il luogo per eccellenza votato alla conoscenza, attraverso l’esperienza diretta, del senso delle collezioni museali e del loro messaggio culturale.mucirama-museo-piedimonte-matese
Il progetto sarà articolato in tre punti: adeguamento degli spazi, contenuti didattici e allestimento degli interni. La realizzazione degli spazi è già stata oggetto di finanziamento regionale (DD n°11 del 14/07/2014), mentre per ciò che concerne la produzione dei contenuti didattici, essi verteranno sulla sperimentazione di attività di riproduzione, riconoscimento, osservazione, manipolazione e ricerca, ispirati dai numerosi oggetti delle collezioni del Mucirama. Infine l’allestimento degli interni, che prevedrà la distribuzione dello spazio in quattro aree tematiche (lettura, scavo archeologico simulato, proiezione filmati e ambientazione costumi sanniti), sarà in parte finanziato dall’evento “MuciramacoNoi” previsto per il giorno 28 settembre 2014 nel chiostro maggiore dell’ex convento di San Tommaso d’Aquino, una serata all’insegna della condivisione delle prospettive future del Museo grazie alla partecipazione attiva di persone e imprese che contribuiranno a realizzare un obiettivo, il Laboratorio, che dal passato trae linfa vitale per la formazione attiva e coinvolgente dei ragazzi, i fruitori più severi e imprevedibili dei musei.
“MuciramacoNoi” sarà occasione per stimolare tutti i sensi: ammirare l’apertura al pubblico della Cappella del Rosario, respirando l’atmosfera sospesa del chiostro maggiore illuminato dalla vivacità degli affreschi, ascoltando le sonorità blues di Frances & the Hot, degustando ricette prelibate, toccando con mano le mete raggiunte e le potenzialità ancora da esprimere del Mucirama.
La Giunta comunale guidata dal sindaco Cappello ha subito ritenuto le due iniziative meritevoli di approvazione (delibera n.187 del 09/09/2014), sostenendo, fuor di retorica e con reale coinvolgimento, l’avvio di un progetto che non si esaurisce nell’immediato, ma che costituisce esso stesso attrattore e motore di altre realtà che generano movimento, arricchimento e crescita sia in senso diacronico, dal passato al futuro, che sincronico, in spazi diversi di un unico e grande territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.