Home Dalla Campania La Diocesi di Caserta ospita “Comuni Rinnovabili”

La Diocesi di Caserta ospita “Comuni Rinnovabili”

945
0

Il dibattito, che si terrà martedì prossimo 30 settembre alle 17.30, presso la Sala Conferenze della Biblioteca Diocesana, sarà incentrato sulle scelte energetiche ed ambientali messe in cantiere dalla città di Caserta

invito issr legambienteLa Redazione – Il Circolo Legambiente Caserta insieme all’Istituto Superiore di Scienze Religiose “S. Pietro” (ISSR) hanno organizzato un incontro per domani, 30 settembre alle 17.30, denominato Comuni Rinnovabili. Nello scenario della Sala Conferenze della Biblioteca Diocesana si parlerà delle modalità di utilizzazione dell’ambiente, nell’ottica di una nuova idea di “sviluppo” che dovrà concretarsi in interventi diretti alle città: riqualificazione del patrimonio edilizio pubblico e privato, realizzazione di una mobilità sostenibile, progettazione di ecoquartieri per nuove residenze, progettualità finalizzata ad incentivare lo sviluppo economico.
La tavola rotonda sarà presenziata da: don Nicola Lombardi, Direttore ISSR “S.Pietro”, ing. Gianfranco Tozza, Legambiente Caserta, arch. Edoardo Zanchini, Vicepresidente Nazionale Legambiente, arch. Massimiliano Palmiero, Assessore Comunale Lavori Pubblici/Energie  Rinnovabili, prof. Carmine Lubritto, Docente SUN – Dipartimento Scienze e Tecnologie Ambientali e progettista del PAES per la città di Caserta, ing. Enrico Landolfi, Consigliere ANCE Caserta, dott. Vittorio Maione, General Manager di “Galeo Energy”, arch. Patrizia Bottaro, Studio Pica- Ciamarra Associati e progettista PUC Caserta.
Legambiente esporrà il resoconto delle politiche energetiche adottate nei comuni italiani, e a seguire un approfondimento sulle scelte intraprese dall’Amministrazione di Caserta, che sono riportate nel Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) e nel Piano Urbanistico Comunale (PUC).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.